Condividi la notizia

INIZIATIVE

La fiera di San Michele sarà solidale 

Dal 19 settembre a Villanova del Ghebbo (Rovigo) parte la fiera di San Michele all'insegna della prossimità e della vicinanza in sostegno dell’Associazione Lotta all'Ictus Cerebrale

0
Succede a:

VILLANOVA DEL GHEBBO (Rovigo) - “Per un anno impegnativo, segnato dal covid, la comunità di Villanova del Ghebbo, intesa nell'unità di associazioni, ha deciso di organizzare una fiera di San Michele all'insegna della prossimità e della vicinanza" sottolinea con un sorriso l'assessore all'associazionismo nonché vicesindaco Martina Mosca. 

“La festa del nostro territorio in onore di San Michele che coinvolge Villanova del Ghebbo, Valdentro, Ramedello, sarà di prossimità a chi ha dovuto affrontare il terremoto dell'ictus. Difatti insieme all'associazione A. L. I. Ce - Associazione Lotta all'Ictus Cerebrale vorremmo essere solidali con chi testimonia con Audacia la propria forza superando i limiti imposti dalla malattia." 

L'intento è di raccogliere fondi per organizzare corsi di riabilitazione posturale e vocale. Le serate sono in via di definizione, però vista la piena collaborazione tra tutte le associazioni sicuramente in piazza Valdentro verrà creato un piccolo borgo marinaro animato dai cuochi di Chioggia con animazione per grandi e bambini. “E’ importante provare e testimoniare - conclude il vice sindaco Martina Mosca  - che nel pieno rispetto della normativa covid 19 siamo vivi e vicini". Il programma in via di definizione partirà il 19 settembre per concludersi il 29 San Michele arcangelo con il rito religioso nella chiesa arcipretale. 

Articolo di Lunedì 7 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it