Condividi la notizia

POLIZIA LOCALE

Il comandante ringrazia commossa colleghi e Amministrazione

Monica Montanari, comandante intercomunale della Polizia locale di Occhiobello (Rovigo) è prossima al trasferimento a Ferrara, numerose le attestazioni di stima per il lavoro svolto 

0
Succede a:

OCCHIOBELLO (Rovigo) - “Quando ho preso servizio a Occhiobello, nel dicembre 2017, era il primo incarico da comandante di un Corpo, peraltro intercomunale. Ho trovato subito un ambiente stimolante, colleghi professionalmente interessati e preparati con i quali la crescita è stata facile, continua e proficua”.

Sono le parole di Monica Montanari, il comandante del corpo intercomunale della Polizia Locale di Occhiobello e Stienta è prossima al trasferimento a Ferrara.

“Abbiamo insieme affrontato problematiche rilevanti, da non dimenticare nel 2018 la chiusura del ponte della SS16 per più di 5 mesi con conseguenti importanti riflessi sulla viabilità ordinaria e la piena del Po del 2019. Non ultimo l’emergenza sanitaria del Covid-19 che ci ha visto impegnati quotidianamente sul campo, al fianco della altre forze di polizia, dai primi giorni di marzo, ininterrottamente e incessantemente per 86 giorni consecutivi”.

“Assieme a questo straordinario gruppo di lavoro, abbiamo cercato di migliorare la nostra attività, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, per essere più presenti e più visibili anche grazie all’acquisto di nuovi mezzi di servizio, nuove strumentazioni tecnologicamente più avanzate, riorganizzando gli uffici per renderli più funzionali e accessibili.

Tutto questo è stato possibile anche grazie ai colleghi tecnici e agli amministratori di Occhiobello e Stienta, che hanno creduto in noi fornendoci strumenti e risorse. In questa realtà ho scoperto e imparato a collaborare con diverse e numerose risorse del territorio che in ogni occasione ci hanno fornito ausilio e supporto e che personalmente ringrazio per la loro professionalità e disponibilità.

Le attestazioni di stima che sono arrivate quando è trapelata la notizia del mio trasferimento a Ferrara sono state incredibili e mi hanno veramente commosso, ma mi hanno fatto capire che quello che è stato fatto assieme ai miei ragazzi era di qualità e non era passato inosservato.

Lasciare Occhiobello non è stata una scelta facile, motivata solo da una grande opportunità di crescita mia professionale in una città come Ferrara. Desidero ringraziare di cuore l’amministrazione comunale nella persona del sindaco, della giunta e del segretario comunale che l’hanno compresa e resa possibile. Sicuramente farò tesoro delle esperienze fatte qui che sono un bagaglio importantissimo e che porterò con me a Ferrara.

In ultimo, ma non per ultimi, vorrei ringraziare tutti i miei ragazzi, a iniziare dal vice comandante dottor Aldino Tani, persona dalla competenza incredibile. Senza la loro collaborazione e disponibilità, tante delle buone cose fatte sul territorio non sarebbero state possibili”.

Articolo di Mercoledì 9 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it