Condividi la notizia

POLITICA VILLADOSE

Gino Alessio: "Pozzato ha scarsa conoscenza della macchina pubblica"

Il sindaco e la giunta comunale di Villadose (Rovigo) chiariscono quanto fatto fino ad ora a livello di opere pubbliche, specificando che la candidata sindaco dovrebbe aver maggior conoscenza di come funzionano realmente le cose

0
Succede a:
VILLADOSE (Rovigo) - "Dare risposta alla mancata progettualità delle opere pubbliche da parte della lista della signora Lucia Pozzato ci fa un po’ sorridere in quanto la polemica svela una mancata di consapevolezza di come funziona la macchina pubblica e anche una mancata attenzione agli atti di giunta e consiglio, ben visibili pubblicamente". Così la giunta comunale di Villadose capeggiata da Gino Alessio in risposta proprio a Lucia Pozzato sulla programmazione delle opere pubbliche (LEGGI ARTICOLO). 

"Ci stupisce che la candidata sindaco non sappia che per progettare un’opera superiore ai 100.000 euro sia necessario inserirla nel pianto triennale delle opere, trovarne copertura finanziaria (per cui ben si usano già tutti gli strumenti indicati, tra bandi e credito agevolati non certo scoperti oggi) , indire bandi per la progettazione per poi fare un progetto preliminare, uno definitivo ed uno esecutivo ed ogni passaggio è approvato in giunta, per non parlare poi delle procedure di gara e contrattuali (due anni almeno di lavoro circa). Insomma, non volendo credere nella mancanza di conoscenza di chi si candida a governare un paese, è più facile pensare  che l’uscita miri a ingannare chi poco conosce i meccanismi pubblici per fini propri. Nello specifico l’opera della strada Pelandra era in partenza il 20 Marzo 2020, inizio spostato per ovvie ragioni di blocchi anticovid".

Proseguendo: "Stesso ragionamento per il paventato rischio idrogeologico, gridato senza alcuna sussistenza tecnica e senza sapere che in quell’area sono state fatte indagini oltre che idrogeologiche anche belliche, dovute per legge. La candidata ha dichiarato inoltre che la strada servirà ai camion per raggiungere la discarica, scordandosi che in quella zona le strade hanno il divieto al transito pesante e che la discarica è nella parte opposta del Paese"

"I nostri cittadini e le nostre imprese devono sentirsi sereni di avere amministratori seri che riportano la verità e lavorano per creare le migliori condizioni possibili di sviluppo e di lavoro senza gridare al lupo per esigenze di ribalta".

"Rispondendo quindi semplicemente che i fatti valgono più delle cuore parole, ricordiamo altre opere eseguite ben prima della scadenza di mandato, nei soli ultimi 3 anni si elencano i principali lavori, oltre alle manutenzioni ordinarie sul patrimonio edilizio e verde comunale: rete Viaria e Ciclo-pedonale: Manutenzione stradale: asfaltature per euro 400.000 Nuovi Guard rail via Rizzo, Nuovi Parapetti sui ponti di Cambio con pali illuminazione led e Via de Gasperi con rinforzo sponda, Parapetto ciclabile esistente adigetto e rifacimento manto in asfalto, Ciclabile zona industriale da incrocio Via Matteotti a supermercato Alì ( il secondo stralcio sarà in gara entro l’anno), Ciclabile lungo Adigetto dal centro a via Turati (primo stralcio) completa di illuminazione e a led e parapetto in legno ecologico, Rotatoria Sr 443 completa di nuova illuminazione, Costruzione nuova Via Pelandra Ciclabile via zona industriale dalla nuova rotatoria a Via S. Giuseppe (in progettazione 1° stralcio)".

"Sede Municipale Palazzo Patella: Ristrutturazione sala sottotetto municipio (bando gal), Ristrutturazione impianto riscaldamento p.terra e primo/ atrio con nuova bussola e porta nord a vetri/ sala mostra e sale al piano terra con rintonacatura e tinteggiatura / sostituzione illuminazione a led piano terra, Tinteggiatura esterna con pulitura marmi e sottoportico delle intere facciate municipio, Sostituzione ed implementazione Impianto raffrescamento piano secondo municipio compreso nuova sala sottotetto, Nuove luci con barre a led in sala consiliare. Restauro tele del piano nobile e sala consiliare".

"Biblioteca comunale: Rifacimento copertura con consolidamento cornicione e tinteggiatura esterna facciate, Edifici scolastici: Sostituzione corpi illuminanti ad alta efficienza scuole e palestre (risparmio di circa 100.000 euro anno), Campo di calcio Via Matteotti: Copertura tribuna via matteotti (attualmente in gara), Piazza Corte Barchessa: Sistemazione pavimentazione corte barchessa, Impianto di pubblica illuminazione su tutto il territorio comunale: Partneriato Pubblico Privato per l’ illuminazione pubblica con efficientamento e sostituzione di tutti i corpi illuminanti della rete comunale e 30 nuovi Punti luce  sulla SR 443 (attualmente in gara presso la SUA provinciale), Opere realizzate a a cura e spese di altri enti gestori: Fognature via Verdi Opere adeguamento depuratore (in accordo con Acque Venete), Verde pubblico:

Concludendo: "Riqualificazione Parco Via Mascagni Nuovi giochi ed attrezzature in diverse aree verdi, Torri faro campo rugby, Asfalti per 800.000 euro". 
Articolo di Sabato 12 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it