Condividi la notizia

CINEMA

Una notte da Leone d’Oro per Renato Cecchetto [VIDEO]

Il premio è stato consegnato dal presidente della Polesine Film Commission, Angelo Zanellato, al  Teatro dell’Avanspettacolo di Venezia. Renato Cecchetto ha lavorato in più di 80 film

0
Succede a:

VENEZIA - Nella serata di Venerdì 11 Settembre, presso il Teatro dell’Avanspettacolo di Venezia, si è svolta la serata conclusiva della V^ edizione del “Premio Cinema Leone di Vetro 2020”.

Un premio organizzato da Avanspettacolo  che quest’anno ha voluto dare un taglio di rilievo istituzionale maggiore rispetto alle precedenti edizioni.  La Regione  Veneto (Assessorati Cultura e Turismo), Veneto Film Commission e Unioncamere Veneto con il loro patrocinio, hanno affiancato l’organizzazione di questo premio che con questa edizione ha voluto superare la dimensioni locali del premio stesso, estendendola a tutto il territorio regionale.

Per fare ciò si chiesto alle  Film Commission operanti sui territori Provinciali, un supporto al fine di identificare i premiati, i quali abbiano con la loro professionalità contribuito a valorizzare, attraverso il settore cinematografico, il territorio veneto contribuendo così ad aumentarne il prestigio, la fama, la popolarità.

La Polesine Film Commission nella figura del suo Presidente Angelo Zanellato, dopo l’assegnazione del primo premio Dria Paola, consegnato nel 2019 alla 76° Mostra internazionale del Cinema di Venezia, ha ritenuto per i suoi meriti artistici  di segnalare per il “Premio Cinema Leone di Vetro 2020” l’attore doppiatore Renato Cecchetto.

Diplomato presso l’accademia nazionale d’arte Drammatica . In teatro e viene diretto, fra gli altri, da Mario Missiroli, Giorgio Pressburger, Vittorio Sermonti e Francesco Macedonio.

In ambito cinematografico ha lavorato in più di 80 film con registi come Mario Monicelli, Steno, Marco Ferreri, Damiano Damiani e Florestano Vancini, in pellicole quali Amici miei - Atto IIº, Fracchia la belva umana, Parenti serpenti e Pierino colpisce ancora.

Per la televisione è¨ il giudice Bordonaro nelle prime due edizioni de La piovra.

Come doppiatore ha prestato la sua voce al personaggio di Shrek in tutti i film dell'omonima serie cinematografica. Inoltre, sostituendo John Ratzenberger, ha la particolarità di aver doppiato almeno un personaggio in ogni lungometraggio targato Disney/Pixar tranne in Ribelle - The Brave, Gli Incredibili - Una "normale" famiglia di supereroi e Gli Incredibili 2.  E’ anche adattatore di dialoghi e speaker  radiofonico. Ha dato la voce a Cleveland Brown a partire dall'undicesima stagione deI Griffin.

Nel ringraziare gli organizzatori per la splendida serata, Cecchetto ha voluto esprimere il  ringraziamento alla sua terra “il Polesine”, che in questi ultimi anni, grazie alla Polesine Film Commission gli è stato ridato quel giusto riconoscimento, che fa amare ancor  di più ad un figlio la propria  terra.

Il premio è stato consegnato dal presidente della Polesine Film Commission Angelo Zanellato.

Articolo di Sabato 12 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it