Condividi la notizia

ECOLOGIA PORTO TOLLE

Recuperate 8 tonnellate di rifiuti grazie a oltre 150 volontari a Porto Barricata

Ancora una volta "Barricata Mared'amare" (Rovigo), giunta alla sua seconda edizione ed organizzata da Riccardo Mancin, riscuote un importante successo con persone arrivate da tutto il Veneto ed Emilia Romagna

0
Succede a:
BARRICATA (Rovigo) - Un successo la pulizia della spiaggia di Barricata denominata "Barricata Mared'amare" giunta alla sua seconda edizione ed organizzata da Riccardo Mancin, referente regionale di Plastic Free Onlus e Un Cuore Da Cavaliere, associazione di volontariato con sede a Rosolina ma operativa ovunque.

Oltre 150 volontari provenienti da tutto il Veneto e parte dell'Emilia Romagna si sono dati appuntamento domenica 13 settembre al Porto di Barricata alle 8 e 30. Dopo la consueta registrazione della presenza e una breve presentazione verbale della raccolta i partecipanti si sono avviati in massa verso l'arenile deltino, dedicandosi a una passeggiata ecologica fino alla Madonnina, simbolo dell'estrema punta a nord del litorale portotollese. Sul luogo un piacevole ristoro con acqua fresca e frutta dell'azienda agricola Azzalin è stato offerto dallo staff del Barricata Tuna Club.

Al ritorno in Porto verso mezzogiorno e mezzo i volontari hanno trovato un pranzo offerto dal team di Plastic Free in collaborazione con quello di American Dream Association di Loreo. Grazie al contributo di Alì supermercati, al Panificio Girotti di Taglio di Po e a varie leccornie portate dai volontari stessi è stato possibile trascorrere qualche ora all'insegna della pura e sana convivialità.

Grande la soddisfazione che traspare dalle parole dell'organizzatore: "Un successo anche questa seconda edizione, nonostante le incertezze e il periodo storico e sociale particolare. - spiega Mancin - Ringrazio Porto Barricata e Barricata Tuna Club per l'immancabile supporto, il comune di Porto Tolle e Rosolina per il patrocinio. Una bella sinergia tra le parti organizzative e un gran lavoro di squadra ha permesso di dare vita a una giornata stupenda, all'insegna dell'amore per l'ambiente e della natura ma anche del territorio". 

Conclude poi Mancin, con vero orgoglio: "Amo il mio Delta e farò il possibile per tutelarlo. Oggi circa 8 tonnellate di rifiuti sono state strappate a questa splendida spiaggia ma la battaglia è solo all'inizio. Lavorerò sodo per portare sempre più persone a pulire per un messaggio importante: la Terra è di tutti e tutti devono fare la loro parte per rimediare a questo disastro. Se non ora, quando?"
Articolo di Lunedì 14 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it