Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Covid-19: due nuove positività e quattro guarigioni

Ritornano dalla Moldavia e risultano positive al Coronavirus, a Taglio di Po (Rovigo), in una struttura extra ospedaliera, tutti gli ospiti sono già stati sottoposti a tampone la settimana scorsa e sono risultati negativi  

0
Succede a:

ROVGO - Da lunedì 14 settembre 2020 rimarrà attivo un punto ad accesso diretto per il personale della scuola neoassunto o che non avesse ancora eseguito il test (l’adesione ha già superato il 90% nella nostra provincia): Ospedale di Rovigo, Corpo F accesso lato sud pensilina rossa il martedì e giovedì dalle 14.30 alle 15.30.

Con la ripresa della scuola l’attività di screening diventa fondamentale.

Due nuove positività di residenti in Polesine, sono in totale 624 i residenti in Provincia con positività al Covid-19 riscontrati da inizio epidemia.

Sono due donne di 14 e 33 anni originarie della Moldavia, residenti in Basso Polesine, erano di ritorno da un viaggio nel loro paese di origine. Sono asintomatiche e in isolamento dalla data del rientro in Italia.

Attualmente risultano 21 pazienti ricoverati, in particolare: 17 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta e  4 pazienti in Terapia Intensiva.

Una delle persone segnalate nella giornata di ieri è una operatrice della Comunità alloggio di Taglio di Po’(residenzialità psichiatrica) che ospita 8 persone. L’operatrice era già in isolamento da alcuni giorni perché contatto di persona positiva; il contagio è avvenuto fuori dalla Struttura ed all’interno tutti gli operatori utilizzano i DPI. A scopo precauzionale tutti il personale e tutti gli ospiti sono già stati sottoposti a tampone la settimana scorsa e sono risultati negativi.Nei prossimi giorni, per estrema precauzione, il tampone verrà ripetuto.

In tutte le altre Strutture Residenziali Extra Ospedaliere del Polesine non si segnalano positività né tra gli ospiti né tra gli operatori. I tamponi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 84.165. Le persone sottoposte a tampone sono 33.018.

4 nuove guarigioni fanno salire a 477 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 109 le persone attualmente positive in provincia.

Ad oggi sono 474 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

“Con l’inizio ufficiale dell’anno scolastico, di oggi 14 settembre - spiega il dg Antonio Compostella - l’Azienda Ulss 5 Polesana ha individuato 5 referenti aziendali del Sisp per la scuola, raggiungibili telefonicamente dai referenti Covid delle scuole e dai Pediatri e Medici di Base, per informazioni, dubbi e perplessità sul protocollo scolastico messo in atto. La tempestività nell’intervento è importante nella catena di attuazione del protocollo. A tutti i genitori dei bambini impegnati in questa giornata dico: non fate arrivare a scuola un bimbo che presenta sintomi compatibili con covid-19; la responsabilità di tutti determinerà il buon andamento dell’anno scolastico”.

 

 

Articolo di Lunedì 14 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it