Condividi la notizia

CALCIO AMICHEVOLE

Davide Pizzo: "Avevo una squadra fuori, ma ho visto una bella prestazione dei ragazzi giovani"

Dopo la sfida con i cugini del Badia Polesine, il Rovigo calcio guarda avanti e pensa a quello che sarà l'inizio del campionato la prossima domenica 20 settembre

0
Succede a:
ROVIGO - Una sconfitta che ha dato ottimi segnali per il proseguo della preparazione e per quello che sarà l'inizio del campionato per il Rovigo calcio contro il Badia Polesine di mister Thomas Bonfante (LEGGI ARTICOLO).

Proprio i due ragazzi classe 2005: Moretto e Mandolfo, hanno dato prova di vivacità, capacità e voglia di mettersi in gioco in prima squadra e lo hanno dimostrato sul campo fin dal primo minuto in cui sono entrati in campo. 

"Devo specificare che avevo giocatori fuori come Camalori, Fusetti, Boscolo Zemelo, Carapici, Masiero; insomma, non eravamo al completo e comunque abbiamo messo in campo una prestazione di tutto rispetto, con la voglia di fare la differenza dal primo minuto di gioco". Così proprio mister Davide Pizzo, che commenta successivamente i giovani scesi in campo. 

"Moretto e Mandolfo sono due giocatori veramente interessanti, che sicuramente potranno fare la differenza anche in prima squadra quando sarà necessario". Concludendo: "Adesso pensiamo alla prima sfida di campionato contro il Loreo, una delle pretendenti al titolo finale, che sicuramente in casa vorrà vincere a tutti i costi e noi dovremo farci trovare pronti". 
Articolo di Lunedì 14 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it