Condividi la notizia

PATTINAGGIO

Giovani verdeblù in grande evidenza

Ventuno atleti, tre debutti, due ori e due bronzi: così lo Skating club Rovigo a San Giorgio delle pertiche nella quarta tappa del campionato Veneto-Friuli

0
Succede a:
Emma Trovò
Marco Giandoso
Matilde Crivellari

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE (Padova) - Continua senza soste il settembre di competizioni ed eventi verdeblù, con di scena la quarta tappa del campionato interregionale Veneto-Friuli Venezia Giulia sabato 12 e domenica 13 scorsi a San Giorgio delle Pertiche (Padova): 21 gli atleti schierati sotto gli occhi delle allenatrici Giada Giandoso e Roberta Ponzetti con due ori ed un bronzo conquistati oltre a due giornate di grande esperienza.

La gara. Sabato sono scesi in pista gli atleti più giovani, ben tre gli esordi in campo di gara, con due prove a disposizione, la destrezza e i due giri sprint. I primi debutti sono proprio  nella categoria Giovanissimi con Davide Zambon ed Alice Pegoraro che hanno ottimamente figurato in entrambe le gare, prestazioni che si sommano a quelle di  Giorgia Pigato ed Anna Vallin. Salendo di categoria, negli esordienti,  Alberto Bragioto è stato per ben due volte vicinissimo al podio, quarto nei due giri sprint, quinto nella destrezza, per continuare poi con Sebastiano Schiesaro, Ester Fagan, Isabel Dobreva, Asia Pigato, Giorgia Gresele, Gemma Sinigaglia, Martina Negri ed Anna Filippi, anche quest’ultima la prima esperienza in un circuito agonistico. “Sono molto soddisfatta di chi per la prima volta si è confrontato con la prima gara, entusiasmo e grinta – commenta l’allenatrice Giada Giandoso - Un pomeriggio oltre che alle gare fatto per stare assieme, i ragazzi son stati tutti molto attenti a rispettare ciò che ho chiesto ossia di divertirsi! Da sottolineare le prove di Alice Pegoraro, Davide Zambon e Anna Filippi, prime gare per loro affrontate al meglio. La formula Covid rende le gare più fluide e veloci, le prove di destrezza permettono a chi è alle prime armi ma con un pizzico di pazzia di avere tutte le carte in regola per fare ottimi risultati. Insomma, un meraviglioso gruppo di giovani atleti con gli occhi a forma di pattino!”. Nella giornata di domenica gli atleti più esperti. Nelle Ragazze 12 ottima prova di Matilde Crivellari, terza nel giro crono ad atleti contrapposti e risultati sempre più in crescita per Elena Ponzetto, quinta nei 3.000 metri ad eliminazione. Ottimi anche Michele Rizzo e Marco Giandoso (cat. Ragazzi), quest’ultimo bronzo in gara lunga. Ma è proprio in questa categoria che si è raggiunto il più alto risultato con il doppio primato di Emma Trovò con un meritatissimo doppio oro. Chiudono le competizioni Filippo Santato, Irene Bragioto ed Elisa Berto nella categoria Allievi.

Nel prossimo fine settimana, pausa delle competizioni agonistiche ma non certo di sosta per lo Skating Club Rovigo con molteplici eventi che chiudono l’estate verdeblù, sempre al pattinodromo delle Rose con un doppio concerto nelle giornate di venerdì 18 e sabato 19 prossimi per chiudere poi con la presentazione di tutti gli atleti nella serata di domenica. Tutte le informazioni, dall'accademia del pattinaggio, ai corsi fuori Rovigo agli eventi targati Skating Club Rovigo, sono reperibili sul sito internet www.skatingclubrovigo.it, sulle pagine social facebook ed instagram Skating Club Rovigo oppure rivolgendosi alla segreteria al Pattinodromo delle Rose o ancora telefonando al numero 347.0013300.

Articolo di Martedì 15 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it