Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Luca Zaia a Rovigo: "Senza il vostro calore non riuscirei a governare". Standing ovation per il presidente assieme a Salvini [VIDEO]

Comizio elettorale della Lega in piazza Garibaldi a Rovigo il 15 settembre con il ricandidato presidente del Veneto e il premier nazionale

0
Succede a:
ROVIGO - Piazza Garibaldi gremita di persone nel primissimo pomeriggio del 15 settembre. A lanciare la campagna elettorale della Lega per il voto delle regionali di domenica e lunedì prossimi sono arrivati direttamente il ricandidato presidente Luca Zaia e Matteo Salvini, premier del partito nazionale. 
Adulti, vecchi, ma anche tantissimi giovani e ragazzini, si sono contesi prima del comizio il presidente Zaia per un selfie. Accanto al numero uno del Veneto c'è Cristiano Corazzari, l'assessore regionale polesano uscente, e l'onorevole Antonietta Giacometti e altri candidati consiglieri del Polesine.


Per primo prende la parola il responsabile regionale della Lega, Fontana, appena nomina Zaia è un'ovazione. "Mesi del lockdown ci ha reso orgogliosi di essere Veneti. Grazie Luca Zaia che in questi mesi ci hai fatto sentire l'esempio dell'Europa". Poi Fontana fa riferimento ai muri imbrattati con la minaccia di morte a Zaia: "La nostra arma domenica e lunedì sarà la matita elettorale con la quale sanciremo la vittoria di Luca Zaia in Veneto e a Rovigo. Perché il Veneto e Rovigo amano Luca Zaia".

Guglielmo Ferrarese, commissario della Lega del Polesine, prima di passare la parola poi a Zaia e a Salvini, fa un passaggio sull'autonomia, indispensabile, necessaria "per creare quella filiera che legherà più intensamente il Polesine con la Regione e poi quando arriveremo al governo con Roma. Il voto di domenica e lunedì servirà anche a ribadire questo". Ferrarese ricorda che Salvini il 3 ottobre sarà a processo per aver mantenuto fede da ministro alle promesse fatte in campagna elettorale. 


Luca Zaia, appena sale sul palco, chiama al suo fianco Matteo Salvini e ringrazia tutti i numerosissimi presenti e gli organizzatori, ricordando quando veniva a Rovigo anni addietro e si ritrovavano in pochi. Ribadisce Zaia cosa vuole portare ancora a casa: l'autonomia, spiega. Il più bel risultato di questa amministrazione? "Di avere ereditato una regione nel 2010 che era considerata periferia dell'impero e ora invece è una regione in prima fila. Abbiamo dimostrato al mondo intero, con il referendum anche con le gestione dell'emergenza del Covid, che siamo una squadra compatta che ha dato una risposta a tutto questo. La partita non è finita, il virus c'è, portiamo la mascherina, dobbiamo igienizzarci, ma sappiamo che il 95% dei positivi non ha sintomi, dobbiamo attendere che il virus se ne vada". Zaia ripercorre anche i 145 giorni chiusi in protezione civile, dove lui da buon capitano di una nave, non ha mai mollato l'strema dedizione, "nessuno sapeva come sarebbe finita la partita". "Il vostro calore è fondamentale - spiega Zaia rivolto al pubblico - Senza la vostra forza io non riuscirei a governare".

Anche Salvini si congratula con la platea polesana numerosa e ricca di giovanissimi, "alle 14.30 di un martedì pomeriggio sotto il sole". "E' mia convinzione che l'autonomia sarà presto firmata dal presidente Zaia e dal sottoscritto presidente del consiglio dei ministri". "Il risultato lunedì per il Veneto sarà straordinario - invita Salvini - e vi chiedo e non di far vincere la Lega e Zaia, ma di ottenere un risultato da ricordare nella storia delle democrazie occidentali perché una vittoria cosi non c'è mai stata in una elezione italiana. Non una vittoria, un trionfo". Salvini ricorda di aver abrogato la legge Fornero, anche "se Renzi e quelli del Pd sembra vogliano riproporla". "Domani ci saranno 187 scadenze fiscale, si dovranno pagare tasse come se nulla fosse accaduto, come se non ci fosse stato il virus, come se tutto fosse stato aperto. La proposta della Lega è quella della "pace fiscale" ovvero di sospendere il pagamento delle tasse fino al 31 dicembre".

 
Articolo di Martedì 15 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it