Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Enrico Bonato: "Sono vicino ai pescatori e ai nuovi imprenditori ittici"

Il candidato al consiglio regionale spiega l'importanza della pesca e di quanto essa sia fondamentale per il Delta del Po e la sua economia (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - “Sono vicino ai pescatori e ai miticoltori del Delta, che, insieme al candidato alla presidenza del Veneto Arturo Lorenzoni e agli altri candidati del Veneto che Vogliamo, abbiamo incontrato qualche settimana fa a Scardovari”. Sono le parole di Enrico Bonato candidato al consiglio regionale del Veneto. 

“Conosciamo le loro fatiche e la durezza del loro lavoro. Il loro impegno merita rispetto e sostegno, non l'innalzamento di barriere e ostacoli che, danneggiando loro, danneggiano l'economia del Delta e di tutto il nostro territorio - prosegue Bonato - serve che venga riaperto il laboratorio specializzato di Adria per ridare serenità a questi lavoratori e alle loro attività. Parlo di un servizio che funzionava bene con i controlli effettuati ad Adria, e ora la giunta regionale, ha preferito smantellare una struttura efficiente ed adeguata, per "allontanare" ancora una volta il centro delle operazioni dal territorio".

Sottolineando: "Ad oggi, la criticità emersa sui tempi di campionatura delle cozze rappresentano da una parte, un risparmio per la Regione Veneto e dall’altra costi insostenibili per gli operatori che, pagando le tasse, giustamente pretendono servizi adeguati”. 

“Non meno importanti sono le tanto attese autorizzazioni per la pesca dei molluschi per una quarantina di pescatori residenti nel nostro territorio - conclude Bonato- un blocco dettato dalla provincia di Rovigo che coinvolge giovani pescatori del territorio che vorrebbero incrementare l’economia del settore ittico e nel contempo continuare a viverci. Un blocco che ha soluzioni trasversali, per le quali anche la regione dovrebbe fare la sua parte, visto che si tratta di una delle economie trainanti del Polesine”
Articolo di Mercoledì 16 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it