Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Folchini: La Regione deve essere al fianco delle eccellenze della provincia di Rovigo

La candidata al Consiglio regionale del Veneto Cristina Folchini visita la Bierreti di Taglio di Po e raccoglie le istanze dell'azienda in fase di ulteriore sviluppo

0
Succede a:
TAGLIO DI PO (Rovigo) - "Le difficoltà possono essere superate insieme alle istituzioni che non possono non aiutare chi rende il Veneto grande nel mondo" il pensiero della candidata per Fratelli d'Italia Cristina Folchini in visita alla Bierreti srl di Taglio di Po, una autentica eccellenza della provincia e della Regione.
I soci Carlino e Maximiliano Ripepi e l'amministratore Robertino Bonato hanno illustrato alla candidata del partito di Giorgia Meloni l'attività del centro di stoccaggio del pescato surgelato negli stabilimenti di Taglio di Po.

100 camion si muovono costantemente sotto la regia del direttore Luca Modena per garantire trasporti entro 30 ore dai più importanti porti d'Europa dove il pesce, surgelato in imbarcazione al momento della pesca, arriva all'interno dei container frigoriferi. Bierreti garantisce la catena del freddo e conserva fino al momento della distribuzione il pescato nei magazzini di Taglio di Po a -24 gradi costanti.

Pescato da tutto il mondo viene conservato, fino a 3-4 mesi, in funzione delle esigenze di mercato, nelle imponenti celle frigo dell'azienda che può crescere in maniera modulare su terreni già acquistati e con pratiche urbanistiche già approvate. Ecuador, Islanda, Alaska sono solo alcune delle provenienze di giornata dei bancali affidati all'azienda.

"La Regione sarà al fianco di questi imprenditori che hanno annunciato l'idea di aprire una nuova ala destinata al prodotto fresco, per ampliare i prodotti trattati anche alla frutta e verdura, così come nelle pratiche che dovranno affrontare con l'Agenzia delle Dogane per consentire loro lo stoccaggio a Taglio di Po di prodotti formalmente ancora da immettere nel mercato italiano e assoggettarli quindi, mentre sono stoccati, alle norme internazionali del commercio.

"Una azienda modello di sostenibilità economica, energetica e sociale, vista la responsabilità di garantire lavoro e reddito a 180 famiglie della zona, a cui esprimo il mio più sentito apprezzamento per l'impegno fino ad oggi profuso e condivisione d'intenti per aver anteposto il rispetto dell'ambiente al mero profitto mettendo in campo tutte le soluzioni per diminuire il consumo energetico. Garantisco tutta la vicinanza della Regione qualora fossi eletta.

"Questi imprenditori coraggiosi, veri capitani d'azienda che rischiano del proprio - conclude Folchini - chiedono una viabilità adeguata al flusso dei mezzi che, ancora oggi, devono attraversare la SS309 Romea senza una rotonda dedicata, così come una attenzione istituzionale che il loro impegno, e successo, merita".
Articolo di Mercoledì 16 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it