Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

La nuova normativa sui molluschi biologici verrà spostata al 2022, lo assicura il sottosegretario Giuseppe L'Abbate (M5S)

I canditati del Movimento 5 Stelle in visita al Consorzio cooperative pescatori del Polesine. Enrico Cappelletti per la presidenza ed Elena Suman per il consiglio regionale raccolgono le istanze dei pescatori

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Il sottosegretario di Stato per le Politiche agricole alimentari e forestali, Giuseppe L'Abbate, in visita oggi al Consorzio cooperative pescatori del Polesine accompagnato da Enrico Cappelletti, candidato del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Veneto ed Elena Suman, candidata consigliera regionale, si sono incontrati con il presidente Luigino Marchesini presso la sede del consorzio, per affrontare le problematiche del settore pesca.


I punti sottoposti da Marchesini sono stati quelli relativi alla problematica delle disposizione del Regolamento UE n 848/2018 del Parlamento europeo e del Consiglio del 30/05/2019, per la produzione biologica e all'etichettatura dei prodotti biologici e che abroga il regolamento (CE) n 834/2007 del Consiglio che potrebbero creare problemi rispetto al mantenimento della certificazione biologica per alcuni prodotti italiani, in particolare al settore dei molluschi e delle vongole veraci prodotte da tutte le imprese che operano nelle zone lagunari dell'alto adriatico.

Il sottosegretario L'Abbate ha precisato che tale normativa verrà quasi certamente spostata al 2022 e la Comunità Europea si sta muovendo per trovare soluzioni richieste non solo dall'Italia, ma anche da altri paesi come la Spagna. Il Ministero delle politiche agricole si farà promotore degli interessi delle imprese italiane.

I punti affrontati hanno riguardato anche i rimborsi previsti dal Decreto di Agosto, necessari dopo la mareggiata avvenuta a novembre 2019. Il Ministro D'Incà si era già interessato alla questione relativamente all'erogazione dei contributi attualmente ancora fermi in attesa degli emendamenti in Parlamento.
Il sottosegretario L'Abbate si è impegnato, anche nella persona di Elena Suman e di Enrico Cappelletti, ad aggiornare prontamente in merito agli sviluppi sulla questione.
Articolo di Mercoledì 16 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it