Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Cristiano Corazzari in visita alla Croce Verde di Adria

Nella mattinata di mercoledì 16 settembre si è svolto l'incontro tra l'associazione adriese (Rovigo) e il candidato al consiglio regionale veneto, che ha sottolineato il suo apprezzamento per le azioni indispensabili svolte proprio da Croce Verde

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Breve visita nella mattinata di mercoledì 16 settembre del candidato al consiglio regionale veneto Cristiano Corazzari alla Croce Verde di Adria impegnata in prima linee in queste settimane nei trasporti di pazienti Covid-19 e nei servizi alla popolazione.

"Non posso che ringraziare tutti i volontari e i dipendenti - ha esordito proprio Corazzari -  per il lavoro che hanno svolto in questa pandemia. La vostra era già un realtà importante nei servizi quotidiani ma è diventata fondamentale nei giorni del lockdown".

Nel corso dell’incontro si è parlato di affidamento della legge regionale che regolamenta l’affidamento dei servizi di 118 e dei trasporti secondari, in particolare dopo le varie sentenze tra cui la corte di giustizia europea che ha confermato quanto da tempo viene sostenuto dall’associazione adriese.

Nel corso dell’incontro si è anche parlato di protezione civile, nella quale Croce Verde ha intenzione di investire nelle prossime settimane per potere mettere a disposizione della colonna regionale, attraverso Anpas, le proprie competenze e la propria organizzazione. Nel corso dell’incontro Andrea Roccato, responsabile del settore di protezione civile, ha annunciato che a breve Croce Verde inizierà un corso per aspiranti operatori di protezione civile e procederà all’acquisto di materiale da utilizzare in caso di rischio idrogeologico che potrà essere utilizzato dalla colonna regionale o, in caso di convenzionamento, anche in ambito locale.

Croce Verde Adria, attraverso la colonna Regionale  Anpas si candida quindi a diventare protagonista dopo esserlo già stata durante gli ultimi eventi calamitosi di rilevanza nazionale,a partire dal sisma in Abruzzo, passando per Emilia Romagna e centro Italia.
Articolo di Giovedì 17 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it