Condividi la notizia

POLITICA ROVIGO

Nasce il circolo rodigino "No Europa per l'Italia, Italexit con Paragone"

Il 17 settembre scorso nasce il circolo del partito rodigino che vuole vedere l'uscita dell'Italia dall'Europa. Partito nato dall'intuizione del noto giornalista Gianluigi Paragone e che ha trovato seguaci a Rovigo

0
Succede a:
ROVIGO - Nella serata di giovedì 17 settembre scorso si è formalmente costituito il primo circolo Rodigino del nuovo soggetto politico "No Europa per l'Italia, Italexit con Paragone".

Partito nato da una intuizione del noto giornalista Gianluigi Paragone, ora senatore della repubblica, che si prefigge come scopo principale quello di uscire senza se e senza ma dalla Gabbia dell'Unione Europea e di riacquistare sovranità monetaria.

Al momento, questo soggetto, risulta essere l'unico nel panorama politico italiano a credere fermamente che non ci potrà mai essere ripresa economica e sviluppo della nostra nazione, se non rompendo i paradigmi economico-politici che ci legano alla struttura Europea.

Il promotore a livello locale di queste iniziative è Mattia Maniezzo, consigliere comunale, fuoriuscito dal movimento 5 stelle ed unitosi a Paragone formalmente il 24 luglio scorso.
Articolo di Venerdì 18 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it