Condividi la notizia

ELEZIONI COMUNALI

Lucia Pozzato: "Agli elettori chiedo solo di guardare al futuro con positività"

La candidata sindaco di Villadose (Rovigo) a chiusura di questa campagna elettorale delinea ciò che è stato fatto e come ha cercato di far capire le proprie intenzioni ai cittadini

0
Succede a:
VILLADOSE (Rovigo) - "Ho intrapreso questa esperienza elettorale come un modo di mettermi al servizio della comunità, per migliorare le criticità nella gestione della cosa pubblica. Per farlo ho incontrato tanti cittadini per capirne i bisogni, aldilà di ogni forma di demagogia o populismo". Così Lucia Pozzato, candidata sindaco di Villadose, alla fine di questa campagna elettorale.

"Con le persone collegate alla mia lista abbiamo deciso fin dall’inizio di concentrare la nostra azione nel territorio, dando agli elettori la possibilità di approfondire i nostri punti programmatici attraverso degli incontri di contenuto rilevante: la presentazione del programma, l’evento dei giovani con il loro manifesto, l’incontro sulla sicurezza con il sottosegretario Variati, quello sulle donne e l’ambiente con Annalisa Corrado".

Proseguendo: "Ho voluto incontrare gli attori principali della politica e del mondo del lavoro: confindustria di Venezia e Rovigo, i sindacati provinciali Cgil, Cisl, Uil, la sottosegretaria al Mef Cecilia Guerra, il ministro per la coesione territoriale e per il Sud Provenzano e instaurando rapporti di buon vicinato con i sindaci dei comuni di Rovigo, Polesella, San Martino di Venezze e Adria. Da tutti gli incontri ho tratto spunti e slancio per la mia esperienza amministrativa".

Concludendo infine: "Ho incontrato molte persone in occasione di aperitivi, gazebo ed anche andando a casa loro: ho visto tanto entusiasmo e apprezzamento verso la mia proposta di rinnovamento e svecchiamento del paese".

"Agli elettori di domenica e lunedì chiedo di guardare al futuro del paese e dei loro figli con speranza: le loro scelte possono dare una svolta per il nostro paese, verso un territorio più pulito, più sano, più progredito".
Articolo di Venerdì 18 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it