Condividi la notizia

LUTTO

Gastone Fantato ricorda l’incontro del 2015 col professor Mario Torelli

Annoverato tra i grandi studiosi della civiltà etrusca, si è spento nei giorni scorsi il professor Mario Torelli, il ricordo dell’ex sindaco di Badia Polesine (Rovigo)

0
Succede a:
Mario Torelli

BADIA POLESINE - Lo studioso Mario Torelli si è spento il 15 settembre scorso a 83 anni. Annoverato tra i grandi studiosi della civiltà etrusca, gli si deve, oltre alla lunga attività accademica e scientifica, la scoperta del porto etrusco di Gravisca, vicino a Tarquinia. La sua vicenda umana incrociò quella della cittadina altopolesana nel 2015, quando a Roma, in occasione della cerimonia dei premi Balzan, l’allora sindaco Gastone Fantato, in quel contesto ricevette dal professore la richiesta di avere in prestito “Bagno pompeiano” di Domenico Morelli, per la mostra temporanea “Pompei e l'Europa 1748-1943” che il professor Mario Torelli stava organizzando. Fantato accettò ma pretese in cambio un’opera di altrettanto valore.

Badia Polesine ricevette in prestito dalla stessa Soprintendenza uno straordinario reperto: un affresco pompeiano del I sec. d. C., “Narciso con amorino”, rimasto in mostra presso l’esposizione della Collezione Balzan fino al 10 dicembre 2015.

Il Premio Balzan 2014 per l’archeologia classica, invitato da Fantato  fu ospite di Badia instaurando con il Sindaco un rapporto di cordialità. In quell’occasione, in mattinata, l’archeologo ebbe modo d’incontrare gli studenti delle classi quarte dell’Istituto Superiore “Primo Levi” per un incontro di orientamento culturale, mentre in serata tenne una conferenza sull’archeologia classica e sul valore della ricerca.    

L’ex Sindaco, lo ricorda come “Una persona di grande disponibilità umana, affabile e modesta, che certamente meritava la fama raggiunta e la stima che lo accompagnava, i due incontri che ho avuto col professore restano fra le esperienze più belle e positive della vita”.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Domenica 20 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it