Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Luca Zaia, un trionfo senza precedenti nella storia italiana [VIDEO]

Risultati ormai attorno al 75% fanno cominciare la grande celebrazione in casa Lega a Treviso. Lorenzo Fontana, incorona il nuovamente presidente del Veneto Luca Zaia

1
Succede a:
TREVISO - Lorenzo Fontana, ex ministro del primo governo Conte, segretario regionale del Veneto della Liga e vice segretario federale della Lega sale sul palco del K3 allestito a Treviso per introdurre il presidente riconfermato Luca Zaia: "Viviamo oggi la percentuale maggiore di un candidato presidente di regione con il 75% - esordisce Fontana - Una grande soddisfazione per un popolo tranquillo che chiede di poter vivere liberamente senza sussidi, lasciandoci liberi di lavorare. Un popolo che chiede l'autonomia.

I successi di Pedemontana, Olimpiadi invernali a Cortina, gestione della sanità nel periodo emergenziale Coronavirus portano una maggioranza assoluta in Consiglio regionale del Veneto tutto leghista, guidato dal più grande governatore d'Italia, forse d'Europa".


"Grazie a tutti voi, grazie al calore che avete dimostrato in questa campagna elettorale strana - esordisce con un briciolo di emozione Luca Zaia - grazie a Raffaella che mi sopporta da anni (Raffaella Monti, la moglie di Luca Zaia) con un emozione e senso di responsabilità vi dico che ci prepariamo a 5 anni straordinari, poi dopo non mi vedrete più come presidente del Veneto".

"Un voto dei veneti per il Veneto, penso a chi è qui da generazioni, ma penso anche ai nuovi arrivati che in Veneto vogliono vedere realizzati i propri sogni. Condivido questo risultato con tutta la mia squadra, gli assessori, i consiglieri, sono la conferma di una amministrazione che ha lavorato bene e che non preleva dalle tasche dei veneti 1 miliardo e 173 milioni di euro all'anno perchè siamo l'unica regione d'Italia che non applica le addizionali regionali. Un voto che ci carica di responsabilità e che sarà l'amministrazione di tutti".

Il presidente Zaia nel rispondere alle domande dei giornalisti ha sottolineato che la Lista Zaia, che ha triplicato i voti ottenuti dalla lista Lega è una lista che ha sempre corso al suo fianco, fin da quando si chiamava lista Marca per le elezioni in provincia a Treviso. Ha poi escluso qualsiasi dualismo con il segretario Matteo Salvini, che non ha ancora sentito, ma con cui si è messaggiato, e che non intende diventare un soggetto politico quindi, salvo il capogruppo in consiglio regionale, non avrà un segretario regionale, nemmeno quando sarà conquistata l'autonomia del Veneto.

Alle 21.20 quando Luca Zaia sale sul palco del K3 a Treviso il risultato dello scrutinio regionale del Veneto era il seguente:

Articolo di Lunedì 21 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it