Condividi la notizia

POLITICA ADRIA

Lamberto Cavallari: "Zaia poteva vincere da solo; Bonato troppo arrogante, meno personalismi e più progetti"

Il capogruppo di minoranza di Adria (Rovigo) spiega quello che è stato il risultato delle regionali a suo parere, dando adito al fatto che per il futuro della cittadina etrusca serve un vero progetto e non personalismi

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Dopo lo sfogo di gioia del consigliere comunale Paolo Baruffaldi (LEGGI ARTICOLO) per la vittoria di Luca Zaia alle elezioni regionali è il consigliere ed ex candidato sindaco Lamberto Cavallari, che da una sua interpretazione del risultato finale e di quanto questo possa o meno ripercuotersi nella realtà adriese. 

"È evidente che il risultato di Luca Zaia, che anche da solo avrebbe vinto queste regionali, raccoglie consensi da destra e sinistra, altrimenti non si spiegherebbe il suo cannibalismo su tutte le altre liste politiche. Chi quindi pensa che ad Adria sarà sufficiente riunire il centrodestra per vincere e governare, evidentemente, non riesce a leggere la portata del risultato di Zaia".

Sottolineando: "Lo stesso risultato di Bonato è sicuramente sotto le aspettative, ma dato il momento può starci. Una cattiva gestione della città, un’esasperazione del clima e un alto tasso di arroganza hanno fatto il resto".  

"Ha sbagliato chi, sindaco Omar Barbierato e coordinatore politico Leonardo Bonato in primis, ha caricato questa competizione elettorale di significati politici, impegnando tutta l’amministrazione in questa folle corsa". 

Concludendo: "Credo che adesso un cambio di passo e una minor arroganza possano aiutare, anche se temo che ci sarà poco da salvare di questa esperienza. Per il futuro serve un progetto di ampio respiro privo di personalismi che metta assieme anime e generazioni diverse, ma dove la professionalità e la capacità siano le parole d’ordine. Solo cosi vedo un futuro per Adria".
Articolo di Martedì 22 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it