Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Niente ultras per l'Adriese. La Gradinata Est non sarà al Luigi Bettinazzi domenica prossima

La tifoseria granata, viste le regole restrittive imposte dal Covid-19, ha deciso a malincuore di non presenziare alla prima e alle prossime sfide della propria squadra, fino ad un cambiamento delle regole

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Si comunica a malincuore che, in virtù delle nuove modalità di accesso e presenza allo stadio, la Gradinata Est Adria 1906 non presenzierà alle partite della nostra amata Adriese né in casa né in trasferta fino a quando questa situazione dovesse protrarsi". Così gli ultras adriesi, che non riescono a digerire le nuove regole imposte negli stadi per poter vedere la partita sia in casa, che fuori.

"Anche se moriamo dalla voglia di tornare a tifare, il momento storico che stiamo vivendo a causa della pandemia di Covid-19 non ci permette di vivere lo stadio alla nostra maniera. Lo stadio per noi è prima di tutto aggregazione. Indossare una mascherina, dover stare seduti rispettando la distanza di sicurezza, non cantare, non abbracciarsi per un gol, sono tutti comportamenti che vanno contro i nostri principi e ideali di vivere il calcio".

Concludendo: "Dispiace per la società, la quale non ha colpe, ma che anzi ogni anno dimostra impegno e serietà verso tutta la squadra, verso i tifosi e nei confronti della città intera. Malgrado ciò noi ci saremo sempre e ci faremo sentire a modo nostro. Auspicando che questa sconfortante situazione si risolva al più presto e in attesa di tempi migliori in cui tutto ritorni alla normalità, sempre forza Adriese". 
Articolo di Giovedì 24 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it