Condividi la notizia

CALCIO

Alla guida dei neroverdi ci sarà mister Andrea Pizzo

Il Villadose è pronto per un'altra avventura nel campionato Uisp Rovigo che prenderà il via il 16 ottobre prossimo

0
Succede a:

VILLADOSE (Rovigo) - Il Villadose è pronto per un'altra avventura. La formazione del presidente Chinarello ha iniziato gli allenamenti al campo sportivo della frazione di Cambio, dove si allenerà e disputerà le partite del campionato amatoriale Uisp che prenderà il via il prossimo 16 ottobre.

Saranno una trentina le squadre impegnate in questa stagione. E la formazione villadosana sarà tra queste, sperando di invertire la rotta che nelle ultime due annate l'ha vista occupare le zone di bassa classifica.

Per il secondo anno consecutivo alla guida dei neroverdi ci sarà mister Andrea Pizzo, che potrà contare su buona parte della formazione della scorsa stagione, a cui si sono aggiunti diversi nuovi innesti, di cui cinque ragazzi africani che hanno già dimostrato di saper apportare forze fresche per l'annata che si appresta a partire.

Questa la rosa che compone la squadra: Andrea Cecchettin, Michele Crepaldi, Alessandro Fabbian, Mattia Bianchini, Donatello Buoso, Diego Nalin, Luca Michelotto, Daniele Casetta, Damiano Pipicella, Andrea Bertaggia, John Benasko, Gabriele Casarin, Cristiano Gregnanin, Ivano Neodo, Paolo Baratella, Luca Biasioli, Elia Pezzoli, a cui si sono aggiunti Sekou Diouf Camara, Mamadì Dramè, Suleyman Dramè, Issiaka Dansoko, Boniface Etim e Alessandro Sigolo.

Quattro le amichevoli sin qui disputate: la prima persa 3-0 contro il Baricetta (Terza categoria), la seconda vinta per 2-0 contro gli amatori del Magep Lendinara, la terza vinta per 4-3 contro gli amatori del Pincara e sabato scorso il pareggio per 0-0 contro gli amatori del Rottanova. Prossima amichevole in programma sabato 3 ottobre alle 15 a Cambio di Villadose contro gli amatori del Piacenza d'Adige.

Articolo di Domenica 27 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it