Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Longato: "C'è da lavorare". Scantamburlo: "Ho visto un'Adriese poco precisa"

Il direttore sportivo e il presidente della compagine granata commentano quella che è stata la prestazione della propria squadra contro la Manzanese, specificando che ci si attendeva qualcosa di più (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Di certo non è stata una bella domenica per l'Usd Adriese 1906 che ha dovuto fare i conti con una sconfitta in casa contro la formazione della Manzanese. Un 2 - 1 che brucia non poco viste le numerose occasioni da gol create proprio dalla compagine granata che non è riuscita a concretizzare, con un gol annullato a Rosso, sembra per eccesso di foga nei confronti di ben due difensori che lo contrastavano. 



I fatti però sono chiari e l'Adriese ha raccimolato zero punti e ora guarda verso la sfida con la Luparense, dove non sarà affatto semplice fare risultato. A fine gara è il direttore sportivo Sante Longato che commenta: "Abbiamo visto una squadra poco precisa e che ha bisogno di lavorare nei prossimi giorni per trovare la condizione migliore possibile". "Dispiace perchè l'avversario era alla nostra portata e le occasioni da gol da parte nostra ci sono state, ma non siamo riusciti a concretizzare nel miglior modo possibile". "Guardiamo alla prossima sfida con la Luparense, una formazione di tutto rispetto e che punta a fare bene in questo campionato". 

Successivamente è anche un deluso presidente Luciano Scantamburlo, che spiega: "Ho visto una squadra poco precisa, tanti passaggi sbagliati e poca voglia di tornare in vantaggio". "Dispiace perchè le occasioni ci sono state e si poteva almeno portare a casa il pareggio". "Nulla di grave, siamo solo all'inizio, ma dobbiamo sicuramente fare di più, perchè in questo modo non va affatto bene". 
Articolo di Lunedì 28 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it