Condividi la notizia

CULTURA

Giovedì riaprirà la biblioteca civica di Crespino

Il servizio bibliotecario si svolgerà nel rispetto di tutte le procedure anti Covid, a breve inoltre inizieranno i lavori di riqualificazione della sala Polivalente di Crespino (Rovigo)

0
Succede a:

CRESPINO (Rovigo) - L’Amministrazione comunale di Crespino è lieta di informare tutta la cittadinanza e gli utenti del sistema bibliotecario provinciale, che da giovedì 1 ottobre, riaprirà la biblioteca civica di Crespino. Il servizio è stato interrotto per via dell’emergenza sanitaria e dopo il periodo di stallo in attesa delle linee guida nazionali l’Amministrazione si è organizzata per una riapertura in sicurezza. In questi mesi inoltre dopo le proposte pervenute, è stata incaricata la società Pop Out srlS al fine di continuare il fondamentale lavoro di gestione ed apertura che svolgeva Anna Bolzoni, ex dipendente comunale, in pensione dallo scorso 30 giugno. “A lei spetta un doveroso ringraziamento - commenta Gianmaria Alberghini, consigliere comunale di Crespino con incarico alla cultura - per l’impegno e la dedizione dimostrata in questi anni, nel garantire un servizio costante ed organizzato.  In seguito allo stanziamento dei fondi necessari, aumentando così il capitale investito dall’Amministrazione nella cultura, e incaricato l’affidamento alla società esterna, si è inoltre provveduto ad un restailing delle aree coinvolte”.

Infatti grazie ai consiglieri Federica Manfrin e Gianmaria Alberghini, insieme ai volontari Paola Irace, Ezio Baldin, Marco Zampieri, Davide Balzan, Alice Crepaldi e Giorgia Ongaro,  sono stati rimodulati gli spazi. In questo  modo si è cercato di garantire una maggiore funzionalità dei servizi offerti. 

A breve inoltre inizieranno i lavori di riqualificazione della sala Polivalente, stabile che accoglie la biblioteca, ma questi salvo  complicanze durante la presenza del cantiere, non intaccheranno il regolare svolgimento del servizio. Importante, in seguito al pensionamento di Anna Bolzoni, è stato l’impegno dedicato dai consiglieri con incarico alla cultura, che hanno assistito personalmente alle procedure d’ufficio, all’organizzazione dei volontari, ai rapporti con la società gestrice e le scuole di Crespino. Nell’organizzazione del servizio l’Amministrazione ha posto particolare attenzione ai ragazzi delle scuole di Crespino, infatti la società Pop Out ha programmato una serie di eventi che svolgerà in collaborazione con le scuole al fine di promuovere la biblioteca, la fruizione del servizio e la cultura, che non passa mai di moda.

Importante sarà il contributo di tutti i volontari tra cui Enzo Zapparoli che fin dalle origini della biblioteca contribuisce a garantire l’apertura. Quindi un grazie speciale a tutti coloro che si sono impegnati e si impegneranno per Crespino e per garantire un eccellente servizio bibliotecario. 

I giorni di apertura rimangono gli stessi ma l’orario è stato leggermente implementato infatti la biblioteca sarà usufruibile al pubblico il: lunedì dalle 15:30 alle 17:30; martedì dalle 15:30 alle 17:30; mercoledì dalle 15:30 alle 17:30; giovedì dalle 9:00 alle 13:00.

In caso di eventuali informazioni è possibile contattare il seguente numero 042577341 durante gli orari di apertura della biblioteca.

Il servizio bibliotecario si svolgerà nel rispetto di tutte le procedure anti Covid necessarie infatti sono stati predisposti dei percorsi prestabiliti, oltre che alla quarantena dei libri in ingresso e alla modulistica necessaria.

“Con la speranza che il nuovo servizio possa essere sfruttato al massimo - conclude Gianmaria Alberghini - auguriamo buona lettura ai cittadini”.

Articolo di Mercoledì 30 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it