Condividi la notizia

CALCIO GIOVANILE

Bocar Juniors pronto a partire per la nuova stagione

L'8 ottobre prossimo si parte proprio dal campo Bressan di Adria (Rovigo) intanto continua il programma di sviluppo territoriale per formare tecnici e atleti della società rossonera

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Nell’ambito delle iniziative del programma di sviluppo territoriale ci sono importanti novità per quanto riguarda la società adriese del Bocar Juniors. Il progetto che la vede impegnata nella diffusione di una cultura e mentalità più idonea a favorire la crescita dei ragazzi ed il futuro di tutto il movimento, vede l’attività dei centri federali, ad oggi 54 su tutto il territorio nazionale, accompagnata da altrettante aree di sviluppo territoriale.

Nel progetto Ast i tecnici rossoneri parteciperanno attivamente alla seduta di allenamento: nella seduta del lunedì vengono coinvolti nella condivisione dei principi metodologici su cui è costruita la seduta Cft mentre nelle sedute di metà settimana e nel corso del concentramento previsto il sabato vengono coinvolti attivamente oltre che nella riflessione metodologica anche nella preparazione e nella conduzione delle stazioni durante gli allenamenti Cft.

L’Ast diventa, in questo modo, un vero e proprio polo tecnico di formazione itinerante della Figc e le scuole calcio elite coinvolte sono un vero e proprio ponte con il territorio. 
Per entrare nel merito di come opera l’Ast sul territorio e quali sono gli appuntamenti col territorio di seguito l’organizzazione della settimana tipo: si effettuano 3 allenamenti settimanali che sono il lunedì, il turno infrasettimanale (mercoledì/giovedì) e il sabato pomeriggio con i concentramenti primi calci/piccoli amici, presso le scuole calcio elite selezionate nell’area di Padova e Rovigo.

Il programma prevede sempre una riunione organizzativa pre-allenamento, l’allenamento ed una riunione formativa finale post allenamento. Gli obiettivi del format Ast sono: coinvolgimento e formazione dei tecnici della scuola calcio elite; coinvolgimento di un numero maggiore di atleti; coinvolgimento di tutte le categorie dell’attività di base e delle figure di riferimento nell’attività di base (allenatori, dirigenti, accompagnatori, genitori,…); coinvolgimento e formazione dei tecnici di centri calcistici di base che orbitano vicino alla scuola calcio elite.

Tutto è pronto dunque, la prima giornata è fissata per giovedì 8 ottobre alle ore 17.30 presso lo stadio “Bressan” di Adria.
 
Articolo di Venerdì 2 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it