Condividi la notizia

SINDACATI

Inaugurato il nuovo ufficio della Cisl a Rovigo

Una presenza maggiore sul territorio al servizio dei cittadini, inaugurato in via Umberto Maddalena in centro a Rovigo lo sportello della Cisl  

0
Succede a:

ROVIGO - Un ufficio in pieno centro, punto di ascolto per le esigenze dei cittadini e punto di riferimento per chi ha bisogno di informazioni su lavoro, pensioni, assistenza e altro ancora. E’ stato giovedì 8 ottobre mattina in via Umberto Maddalena, tra piazza Garibaldi e piazza Vittorio Emanuele, il nuovo sportello della Cisl Padova Rovigo. L’iniziativa è stata salutata anche dal sindaco Edoardo Gaffeo. “Il sindacato – ha detto – è fondamentale per quel sistema di corpi intermedi che come amministrazione abbiamo bisogno di coinvolgere. Un sistema in grado di fornire servizi per una piena cittadinanza. Qualcosa che va al di là della pura sfera economica e per la quale sono necessari momenti di aggregazione e di confronto con i cittadini. Un punto di aggregazione che in questo caso si colloca in uno degli scorci più belli della nostra città”.

Ha portato un saluto anche Vanna Giantin, segretario generale della Fnp Cisl Veneto. “Il sindacato dei pensionati – ha detto – è in testa tra quelli presenti in questa sede e di questo siamo orgogliosi, perché i pensionati vedono nelle nostre sedi un fondamentale punto di incontro e di informazione, dei quali in questo periodo si sente particolarmente bisogno”.

La breve cerimonia di inaugurazione è stata conclusa dall’intervento del segretario generale della Cisl Padova Rovigo Samuel Scavazzin. “Questo è un giorno importante per la Cisl Padova Rovigo – ha detto – nell’anno in cui celebra i 70 anni di attività e si propone, oggi più che mai, come un sindacato nuovo. Quello che è importante per la Cisl è stare tra le persone, ascoltare le loro esigenze ed essere propositivi, attivi e proattivi per lo sviluppo del tessuto economico di Rovigo. Un tessuto economico che sta attraversando una fase di grande cambiamento, e anche questa sede è un esperimento nuovo, che si colloca in questa fare di trasformazione. Come Cisl Padova Rovigo vogliamo dare il nostro contributo perché questo territorio diventi una fucina di sperimentazione per migliorare le condizioni di vita e di lavoro delle persone. Per farlo dobbiamo ascoltare i loro bisogni e dare risposte adeguate”.

La benedizione è stata quindi impartita da don Silvio Baccaro, che ha ricordato la recente enciclica del papa Fratelli tutti: “Un messaggio che ci coinvolge tutti. Il papa parla di chiesa in uscita e anche la Cisl è un sindacato in uscita”.

Articolo di Giovedì 8 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it