Condividi la notizia

SPORT

Karate Pettirosso, la presentazione con gli azzurri

A San Bellino (Rovigo) raduno dell’Uks Italia, nell’occasione è stata presentata ufficialmente la formazione del Pettirosso allenata dal maestro Sergio Baire dell'Asd shorei Kan

0
Succede a:

SAN BELLINO (Rovigo) - È stata presentata al centro sportivo di San Bellino, in occasione del raduno azzurri Uks Italia la squadra di karate adattato costituita dalla associazione Pettirosso allenata dal maestro Sergio Baire dell'Asd shorei Kan. 

Costituiscono la squadra di karate Pettirosso gli atleti: Sara Zanca, Adrian Jonut Stetco già cintura gialla, Riccardo Manoli, Luca Bonati, Giordano Manzoli, Gianluca Merlo

I ragazzi hanno ricevuto domenica i kimono ed una presentazione in grande stile attorniati dagli azzurri e dai maestri Uks in un contesto, quello che Centro Sportivo, che valorizza il percorso che questo ragazzi speciali stanno iniziando.

Gli allenamenti si svolgeranno ogni giovedì dalle 17.00 alle 18.00 a San Bellino e sono aperti a tutti ...Nessuno Escluso. “Il karate è un’attività eccezionale” lo afferma il maestro Sergio Baire, che da anni riveste ruoli importanti nel mondo del karate, “Grazie ad esso si impara a conoscere il proprio corpo, a coordinare i movimenti, a sviluppare il senso dell’attenzione e la prontezza di reazione. Il karate 

insegna a relazionarsi in modo migliore con gli altri. Ai più timidi dona più fiducia, mentre ai più irruenti impartisce un maggiore senso del controllo”.

Durante gli allenamenti sono previste anche lezioni di difesa personale ,la difesa da strada infatti è un' importante mezzo di prevenzione e protezione che chiunque dovrebbe poter apprendere. Questa disciplina ha degli effetti favorevoli su tutta la sfera psicologica e caratteriale. L’aumento del livello di attenzione, nella maggior parte dei casi, porta anche a dei migliori successi scolastici e non ultima cosa favorisce l'integrazione la dimostrazione di tutto ciò è avvenuta domenica in palestra dove nessuno era diverso e con entusiasmo i maestri, gli atleti e tutto il direttivo Pettirosso hanno avvolto i sei atleti con un caloroso applauso.

La squadra parteciperà alle competizioni fisdir, special olympics e della federazione Italiana karate, ma ciò che li distinguerà sarà proprio la volontà di esserci di partecipare e mettercela tutta. 

Articolo di Lunedì 12 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it