Condividi la notizia

EMERGENZA CORONAVIRUS

Contagi in aumento, quattro giovani studenti positivi nella stessa classe di Porto Tolle

Piccolo focolaio in una classe dell’istituto comprensivo di Porto Tolle (Rovigo), in totale sono 11 le nuove positività al Covid-19 in Provincia, ricoverata una 82enne in Malattie Infettive. Tutti negativi quelli controllati nelle scuole di Rovigo

0
Succede a:

ROVIGO - 11 nuove positività di residenti in Polesine, un solo ricovero in più, ma è la situazione nella scuola a tenere banco in questi giorni. Un 11enne residente in Basso Polesine ha eseguito un tampone di accesso in una Struttura Sanitaria fuori Regione, per un ricovero non inerente al Covid-19. È stato posto in isolamento ed è asintomatico. Frequenta la classe prima di una scuola secondaria di primo grado nel comune di Porto Tolle. I compagni, il personale e i docenti sono stati sottoposti a tampone rapido questa mattina dall’Usca. Al termine di tale attività sono emerse le positività di 3 compagni di classe. La classe, il personale e i docenti sono stati posti in isolamento domiciliare secondo protocolli.

Per quanto riguarda i tamponi eseguiti, nella giornata di martedì 13 ottobre, a compagni, personale e docenti di un Istituto Superiore di Rovigo (LEGGI ARTICOLO), dove era emersa una positività di un insegnante, sono risultati tutti negativi. Per tale motivo, secondo i protocolli, non è stato attivato nessun isolamento.

Sono in totale 724 i residenti in Polesine con positività al Covid-19 riscontrati da inizio epidemia, nuovo ricovero in Malattie Infettive all’Ospedale di Rovigo, è una donna di 82 anni del Medio Polesine, è in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti. Con il Covid-19 anche una bambina di 3 anni, residente in Medio Polesine, è un contatto stretto di una persona risultata positiva. È asintomatica. Era assente da un lungo periodo perciò non sono necessarie azioni a livello scolastico.

Positiva una una operatrice socio sanitaria di una Struttura fuori Regione, ha 30 anni ed è residente in Medio Polesine, è stata posta in isolamento ed è asintomatica.
Positivi anche una donna di 35 anni ed un uomo di 43 anni dell’Altopolesine, la prima  ha effettuato un tampone privatamente ed è in corso l’indagine epidemiologica, il secondo è un contatto stretto di una persona risultata positiva fuori Regione. È stato posto in isolamento ed è asintomatico.
E’ un contatto stretto di una persona risultata positiva un 51enne residente a Rovigo. Era già in isolamento ed è asintomatico.
Positiva una donna di 47 anni, residente in Basso Polesine, ha eseguito un tampone di accesso in una Struttura Sanitaria fuori Regione dove accompagnava un familiare. È stata posta in isolamento ed è asintomatica.

Attualmente risultano 14 pazienti ricoverati: 9 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta (un paziente trasferito dalle Malattie Infettive di Rovigo), 2 pazienti in Terapia Intensiva, 3 in Malattie Infettive a Rovigo.

Risultano positive una operatrice della Comunità Alloggio di Taglio di Po e una operatrice, non sanitaria, del Centro Servizi Anziani "Villa Resemini" di Stienta. In tutte le altre Strutture Residenziali Extra Ospedaliere del Polesine non si segnalano positività né tra gli ospiti né tra gli operatori. I tamponi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 105.724. Le persone sottoposte a tampone sono 37.938.

Rimane stabile a 562 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 113 le persone attualmente positive in provincia. Ad oggi sono 492 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

Articolo di Mercoledì 14 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it