Condividi la notizia

SPORT

Un importante momento all’insegna della formazione

A Solesino (Padova) un incontro dal tema “vincere o partecipare? l’agonismo nel settore giovanile” a cui ha partecipato l’Union River, la società della provincia di Rovigo

0
Succede a:

SOLESINO (Padova) - Sì è svolto martedì 13 ottobre, presso la biblioteca comunale di Solesino, un interessante incontro a tema: “Vincere o partecipare? L’agonismo nel settore giovanile”.

Coordinatrice e relatrice della serata è stata la psicologa, dottoressa Cinzia Mattiolo.

L’evento, è il primo di una serie di incontri formativi organizzati dalla scuola calcio Elite Ucd. Solesinese, a cui ha partecipato l’Union River per intensificare il rapporto di collaborazione partito a inizio stagione tra le due società, si è rivelato un importante momento all’insegna della formazione, soprattutto umana, a cui hanno aderito con interesse la coordinatrice della classe dirigente femminile Pink Union River, Micaela Paparella, affiancata dalla collega Michela Sasso e dal vicepresidente della società, Emanuele Destro.

Molteplici i temi toccati dalla relatrice, caratterizzati da diversi momenti di condivisione e scambio di esperienze personali tra dirigenti, allenatori, genitori e tutto il pubblico presente in sala.

Si è discusso, tra le altre cose, di quello che avviene sul campo di gioco con la gestione dell’errore, il saper vincere, il saper perdere e l’imparare a competere in modo sano e leale, e di quanto sia importante riuscire a trarre profitto da qualsiasi sbaglio perché sbagliare è fondamentale per migliorare in un percorso di crescita sportiva e non solo.

Altro passaggio chiave, i riferimenti educativi per i ragazzi come perni fondamentali di crescita, dove genitori, dirigenti e mister giocano ruoli importanti nel valorizzare capacità, stimolando la motivazione, promuovendo la creatività e la libera espressione dei desideri e delle scelte, e favorendo un ambiente stimolante, sereno e positivo.

Fondamentale, in questo senso, sia una sana collaborazione tra società e famiglia, sia gli incontri formativi che diventano momenti di confronto e condivisione di esperienze e di idee.

Articolo di Giovedì 15 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it