Condividi la notizia

EMERGENZA CORONAVIRUS

Covid-19: 13 nuove positività, anche due alunni di Rovigo, 4 nuovi ricoveri

Un ragazzo di 11 e una bambina di 8 anni di Rovigo sono risultate positivi al Covid-19, tutti i compagni di classe, gli insegnanti e il personale ATA sono stati sottoposti a tampone e sono negativi. In Provincia i casi salgono a 178, 600 in isolamento

0
Succede a:

ROVIGO - Numeri in crescita in provincia di Rovigo, altre 13 positività domenica 18 ottobre, altri due casi nelle scuole e tre nuovi ricoveri. In aumento i casi di Covid in Italia: sono 11.705 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore secondo il bollettino del Ministero della Salute. Rispetto a ieri, quando si era sfiorata quota 11 mila (10.925), sono 780 in più. I decessi sono stati 69, in aumento rispetto ai 47 di ieri. I tamponi sono stati 146 mila, in calo di circa 20 mila rispetto a ieri. In Lombardia la situazione è critica, come in passato è la regione che con un numero di casi impressionante e oltre 1000 ricoveri.

Tornando al Polesine, un ragazzo di 11 anni, residente a Rovigo, è un contatto stretto di una persona risultata positiva. Frequenta una Scuola secondaria di primo grado di Rovigo. Domenica sono stati sottoposti a tampone i compagni di classe, gli insegnati e il personale ATA e sono risultati tutti negativi.

Positiva anche una bambina di 8 anni, residente a Rovigo, è un contatto stretto di una persona risultata positiva. Frequenta una Scuola primaria di Rovigo. Oggi sono stati sottoposti a tampone i compagni di classe, gli insegnati e il personale ATA e sono risultati tutti negativi.

Dobbiamo segnalare anche la positività di una donna di 78 anni, residente fuori provincia, che ha fatto accesso al Pronto Soccorso di Adria per sintomatologia compatibile. È stata ricoverata in Malattie Infettive a Rovigo.

Una donna, residente in Basso Polesine, è una dipendente della Casa di Riposo di Rosolina. Ha effettuato il tampone per la comparsa di sintomatologia compatibile. A seguito della positività e stata sottoposta a screening la Struttura e non sono emerse ulteriori positività.

Un uomo di 55 anni, residente a Rovigo, ha fatto accesso in Pronto Soccorso a Rovigo per comparsa di sintomatologia compatibile. È stato ricoverato in Malattie Infettive a Rovigo. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.

Una donna di 62 anni, residente in Alto Polesine, ha fatto accesso in Pronto Soccorso a Trecenta per comparsa di sintomatologia compatibile. È stato ricoverata in Area Covid a Trecenta. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.

Ricoverata in Malattie Infettive a Rovigo anche una donna di 45 anni, residente in Medio Polesine, è un contatto stretto di una persona positiva. Una donna di 68 anni, residente in Basso Polesine, ha fatto accesso in Pronto Soccorso ad Adria per comparsa di sintomatologia compatibile. È stato ricoverata in Area Covid a Trecenta. È in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti.

Tutti gli altri positivi sono asintomatici ed erano già in isolamento, da inizio pandemia in Polesine i casi di Covid-19 sono 794. Attualmente risultano 16 pazienti ricoverati: 11 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta, 2 pazienti in Terapia Intensiva e 3 in Malattie Infettive a Rovigo

Risulta positiva una operatrice della Comunità Alloggio di Taglio di Po e una operatrice della Casa di Riposo di Rosolina. In tutte le altre Strutture Residenziali Extra Ospedaliere del Polesine non si segnalano positività né tra gli ospiti né tra gli operatori.

I tamponi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 107.925. 7 nuove guarigioni fanno salire a 571 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 178 le persone attualmente positive in provincia.  Ad oggi sono 598 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

Articolo di Domenica 18 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it