Condividi la notizia

TEATRO COMUNALE BALLARIN

Il Teatro Siete Voi fa tappa a Lendinara, le scuole Alberto Mario debuttano con lo spettacolo su Felice Maniero

Venerdì 23 ottobre va in scena Facce d'Angelo, lo spettacolo dell'Ic di Lendinara in due turni: alle 18.30 e alle 21

0
Succede a:
LENDINARA (RO) – Entra nel vivo la rassegna itinerante “Il Teatro siete voi”, il progetto di teatroragazzi di Vivirovigo, pensato per far vivere e praticare il teatro alle giovani generazioni. Venerdì 23 ottobre 2020, al Teatro sociale Ballarin di Lendinara, con due spettacoli alle ore 18.30 e alle 21, sarà in scena il gruppo teatrale della scuola secondaria di primo grado di Lendinara Alberto Mario, con la prima assoluta della performance teatrale “Facce d’angelo”, risultato di un anno di laboratorio teatrale scolastico.
L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria via mail a iat@comune.lendinara.ro.it o teatrocomunaleballarin@gmail.com.

Lo spettacolo è di quelli duri ed un po’ amari che insegnano la vita. “Facce d’angelo” gioca sull’apparenza e sulla sostanza delle cose, partendo dalla cronaca nera da cui recupera la figura ambigua di Felice Maniero, storico capo della “Mala del Brenta”, soprannominato appunto, “Faccia d’angelo”. Un criminale col sorriso e la battuta sempre pronta, amante della ribalta e dei riflettori: all’apparenza poteva sembrare addirittura un benefattore, ma nella sostanza, era tutt’altro. Come si possa diventare Felice Maniero giorno dopo giorno, se non si tiene conto di alcuni punti fissi e della legalità, è l'obiettivo dimostrativo della performance teatrale messa in scena dagli alunni, ottenuta da una rielaborazione del materiale del laboratorio scolastico tenuto sotto la guida degli insegnanti, per la regia dell’operatore teatrale Emilio Milani ed il coordinamento di Chiara Nezzo. Lo spettacolo traccia un percorso dal gioco al crimine, passando per la vita quotidiana, cercando di analizzare insieme al pubblico, come nessuno sia al sicuro dall'atteggiamento mafioso, se non ci si riflette attentamente e non si arriva ad uno stato di piena consapevolezza interiore.

Questo spettacolo è il primo in cartellone fra quelli messi in scena dai gruppi scolastici e rientra negli obiettivi generali del progetto “Il Teatro siete voi”: non solo teatro da vedere, ma anche “da fare”, sfruttando la capacità suggestiva del racconto per una formazione giovanile ai valori sociali e civili. “Il Teatro siete voi” mette a disposizione dei ragazzi e delle scuole un palcoscenico qualificato per attrezzature e per pubblico presente, grazie alla partecipazione e al contributo del Comune di Lendinara attraverso l'assessorato alla cultura di Francesca Zeggio, invitando i giovani artisti non solo a misurarsi con sé stessi, ma anche a conoscere il mondo teatrale come professione.

IL TEATRO SIETE VOI è un progetto di Irene Lissandrin per l’associazione ViviRovigo Aps, 22 spettacoli in 11 comuni del Polesine, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova nell’ambito del bando Eventi Culturali, il contributo di Regione del Veneto (per la programmazione 2020) e della Fondazione Banca del Monte di Rovigo, organizzato in collaborazione e partnership con Arteven circuito teatrale multidisciplinare del Veneto e col Mibact; gode del patrocinio della Provincia di Rovigo e della Commissione Pari Opportunità del Comune di Rovigo; realizzato in partnership con i comuni di Rovigo, Lendinara, Porto Viro, Badia Polesine, Porto Tolle, Costa di Rovigo, Villanova del Ghebbo, San Martino di Venezze, FiessoUmbertiano, Corbola e Taglio di Po, 6 istituti scolastici e la sponsorizzazione di Asm Set, Toffoli, Baccaglini auto, Rotary club Altopolesine, Rotary club Delta del Po, Emporio Borsari, Sabrina Silvestrini Fideuram Private banker, RovigoBanca, Farmacia Tre Colombine Rovigo, Avis Lendinara, Avis Villanova del Ghebbo, Le perle del Polesine, Ciscra e altri ancora.
In collaborazione con la Protezione Civile di Villanova del Ghebbo, Associazione Pettirosso e Il circolo di Rovigo



 
Articolo di Mercoledì 21 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it