Condividi la notizia

CALCIO A 5 FEMMINILE

Dopo la prima squadra, ottima la prestazione delle under 12 e 15 del Gs Ariano

Due successi domenica per le due squadre giovanili della società di calcio a 5 femminile di Ariano nel Polesine (Rovigo) che continua a togliersi soddisfazioni

0
Succede a:
ARIANO NEL POLESINE (Rovigo) - Esordio col botto in casa Gs Ariano con l'esordio vittorioso in campionato della Superlega Uisp Csi della prima squadra nel match di cartello contro il Sant'Elena per 4 a 2, con doppietta di Vidali Veronica e il capitano Marchetti Francesca, giovedi 15.

Invece domenica 18 ottobre hanno esordito le due squadre giovanili femminili, con una doppia vittoria contro il  Molinella (Bo) nelle rispettive fasce femminili Under 12 e Under 15, per 3 a 0 la prima e la seconda 2 a 1, con una prestazione stupenda di tutte le bambine e ragazze, in crescita costante. 

Entrambe le manifestazioni si sono giocate con ingressi limitati, seguendo le attuali normative, in un clima di entusiasmo di tutte le atlete presenti e voglia di ripartire al meglio, grazie anche alla giudiziosa organizzazione logistica dello staff dirigenziale Gs Ariano e collaborazione dei genitori.

“Per noi è stato emozionante rivedere dopo mesi di fermo attività riprendere a giocare tutte le nostre bambine, ragazze sia del giovanile che la prima squadra, divertirsi giocando a calcio, con passione e voglia di ricominciare, naturalmente tutti siamo consapevoli del periodo difficile, mantenendo sempre la guardia alta nel rispetto delle normative vigenti perché l'emergenza sanitaria non è ancora finita". Afferma il direttore generale Riccardo Callegari.

Parole pronunciate, appoggiate anche dai mister di entrambe le squadre under 12 e under 15, Davide Amà, e della prima squadra femminile, Benericetti Stefano, entrambi padri prima che allenatori che riescono a coniugare con le bambine e ragazze momenti di gioco, simpatia, facendole divertire e “lavorare sodo” in un'ambiente dove si trovano amicizie vere e si creano legami solidi che dureranno nel tempo.

Dopo il nuovo decreto entrato in vigore lunedì 19 ottobre tante incertezze pervadono ma è arrivato il nullaosta per poter riprendere il campionato, per quanto riguarda quello giovanile si è in attesa di nuove comunicazioni, nel frattempo la partita che si doveva giocare stasera è stata rinviata.
Articolo di Giovedì 22 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it