Condividi la notizia

RUGBY

Covid-19: Positività anche tra i Bersaglieri, un caso accertato 

Un giocatore della Rugby Rovigo Delta è risultato positivo al Covid-19, ha avuto contatti esterni al gruppo Prima Squadra con soggetti risultati, nelle ore successive, positivi al tampone naso-faringeo

0
Succede a:

ROVIGO - La notizie era nell’aria, si attendeva solo l’esito dei tamponi, due i casi sospetti tra gli atleti della FemiCz Rovigo che hanno avuto recenti contatti con soggetti positivi fuori provincia. Contagio avvenuto lontano dal Battaglini tra sabato e domenica, ma tanto basta per allertare tutta la società, e gli atleti che hanno avuto contatti stretti con il giocatore nella giornata di lunedì 19 ottobre.

“A seguito della positività al Covid-19 riscontrata da parte di un giocatore della prima squadra rossoblù - annuncia la FemiCz Rovigo -  che era già in isolamento fiduciario, atleti e Staff definiti contatti stretti, sono stati posti in isolamento ed eseguiranno il tampone, come da linee guida ASL.
In via precauzionale, verrà effettuato uno screening con tampone anche al resto del personale”.

Dopo i casi di Mogliano, Padova e Piacenza, anche in casa FemiCz Rovigo fa comparsa il Covid-19. Epidemia che ha compromesso diverse gare di Coppa Italia, due quelle saltate nel primo turno (Lazio - Calvisano e Piacenza - Mogliano), nella seconda giornata sono state rinviate (Rovigo - Mogliano LEGGI ARTICOLO, Calvisano - Petrarca e Valorugby - Piacenza) LEGGI ARTICOLO 

Sabato 24 ottobre a Noceto in campo solo Colorno - Fiamme Oro (diretta Facebook dalle 15 sulla pagina del Colorno), tra la formazione cremisi il rodigino doc Andrea De Marchi e l’ex rossoblù Caffini, tra i convocati della squadra di casa i polesani Thomas Parolo e Davide Pasini.

Giocatori del Colorno, che oltre a non aver a disposizione il propio campo per dei lavori di manutenzione attualmente in corso, hanno dovuto far fronte anche a tre giorni di isolamento. La squadra biancorossa infatti nello scorso weekend ha disputato il primo match di Coppa Italia con il Petrarca, dopo le positività riscontrate tra i padovani, ben 20, sono stati eseguiti tamponi a tappeto anche ai giocatori del Colorno. Sono risultati tutti negativi, ma hanno potuto sostenere solo due allenamenti.

Articolo di Venerdì 23 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it