Condividi la notizia

CARABINIERI

Clandestino nascosto tra i bancali di un camion

Il mezzo pesante è giunto dalla Serbia, quando gli operai hanno aperto per scaricare il carico un 18enne afgano è uscito scappando, i Carabinieri di Trecenta (Rovigo) lo hanno rintracciato e denunciato per "ingresso illegale nel territorio dello Stato"

0
Succede a:

TRECENTA (Rovigo) - Nel pomeriggio del 21 ottobre 2020, i Carabinieri della stazione di Trecenta (Ro), a conclusione dei necessari accertamenti, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo per il reato di  "ingresso illegale nel territorio dello Stato" un ragazzo afgano di 18 anni.

I militari operanti sono intervenuti presso una locale azienda poiché alcuni dipendenti, all’atto di scaricare dei bancali da un autoarticolato proveniente dalla Serbia, hanno visto una persona uscire dal cassone del mezzo ed allontanarsi velocemente a piedi.

Le immediate ricerche in zona hanno consentito poco dopo di rintracciare il agazzo (in buone condizioni di salute), che era giunto in Italia nascosto nel mezzo all’insaputa dell’autotrasportatore.

Il giovane è stato subito accompagnato presso l’Ospedale di Trecenta per eseguire un tampone per accertare se il ragazzo avesse il Covid-19, il test ha dato esito negativo.

 

 

Articolo di Sabato 24 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it