Condividi la notizia

TEATRORAGAZZI

Esplosione di bolle e di risate

La rassegna “Il teatro siete voi” aspetta tutti a fine novembre, intanto a Villanova del Ghebbo (Rovigo) domenica 25 ottobre grande divertimento con lo spettacolo “Tutti in bolla”

0
Succede a:

VILLANOVA DEL GHEBBO (Rovigo) – Uno spettacolo in versione light rispetto all’originale per rispondere alle norme di contenimento sanitario, ma molto apprezzato dai tantissimi bambini presenti, che si sono divertiti a saltare in mezzo alle bolle di sapone. Invece un po’ di malinconia negli adulti. E’ stato l’ultimo appuntamento della rassegna di teatroragazzi “Il teatro siete voi”, prima della sospensione normativa delle attività teatrali, e si è svolto domenica 25 ottobre 2020 alla sala polivalente Borin di Villanova del Ghebbo, con un servizio d’ordine della Protezione civile comunale, che collabora col progetto.

Il vicesindaco e assessore alla Cultura, Martina Mosca si è rivolta subito ai piccoli spettatori con enfasi: “Benvenuti bambini!”. Ed ha confermato l’impegno dell’amministrazione a sostenere il progetto con entusiasmo: “La rassegna Il Teatro siete voi ci è piaciuto perché è rivolto ai bambini – ha dichiarato –. Il teatro apre il mondo ed apre la fantasia e ne abbiamo tanto bisogno, soprattutto in questo momento”.

Per ViviRovigo, organizzatrice della rassegna, il presidente Maurizio Pagliarello ha ricordato lo scopo dell’associazione di volontariato rodigina, cioè la valorizzazione dei luoghi storici, ed ha spiegato che ha voluto affrontare la nuova sfida dell’attività educativa teatrale per ragazzi, spostandosi dal capoluogo e percorrendo tutta la provincia. “Il teatro siete voi porta questo nome perché senza pubblico, gli attori cosa fanno, parlano tra loro? – ha chiesto Irene Lissandrin, project manager del progetto, ai bambini. Ha ringraziato tutti i sostenitori e gli sponsor ed ha annunciato che la rassegna riprenderà dopo lo stop normativo a fine novembre, recuperando successivamente gli spettacoli non andati in scena. Infine, ha lanciato il concorso a premi con la mascotte Gatto Tomeo di Alberto Cristini. I piccoli spettatori riceveranno una cartolina con un disegno originale del felino dipinto da Cristini per “Il Teatro siete voi”; sul retro dovranno disegnare o scrivere ciò che hanno visto e spedire la cartolina via whatsapp al numero 347/6923420. Ogni settimana la più bella od originale cartolina pervenuta sarà premiata.

Lo spettacolo andato in scena è un canovaccio un po’ clownesco e un po’ commedia dell’arte, per coinvolgere e rendere protagonisti direttamente i bambini presenti. La normativa sul distanziamento fisico ha costretto a tagliare alcune parti, ma i bambini non ne hanno risentito. “Tutti in bolla” è il titolo: richiama sia le bolle di sapone, che il detto “essere in bolla”, ossia essere, o mettersi, in regola. Autori e interpreti il mattatore raccontastorie Bruno Lovadina ed il prestigiatore, creatore di bolle, Enrico Moro. Fin da subito hanno conquistato il piccolo pubblico regalando un libro interattivo, poi con la magia del coniglio e della carota hanno scaldato e divertito la platea. Domande e risposte, rimandi e risate tra attori e bambini sono stati il centro dello spettacolo. Letture animate di storie di Gianni Rodari e di Italo Calvino e poi, le amate bolle di sapone: impossibile resistere e non cercare di prenderle. Grandi, enormi, piccole, singole, a nuvole, personalizzate, composite e poi budini e torte molli di scintillanti bolle di sapone una sull’altra e, sul finale, pure la macchina sparabolle. I bambini non volevano più lasciare il teatro.

“Il teatro siete voi” è un progetto di Irene Lissandrin per ViviRovigo Aps, sostenuto da Fondazione Cariparo (bando Eventi Culturali), il contributo di Regione del Veneto (programmazione 2020) e di Fondazione Banca del Monte di Rovigo, organizzato in collaborazione e partnership con Arteven e col Mibact; gode del patrocinio della Provincia di Rovigo e della Commissione Pari Opportunità del Comune di Rovigo; realizzato in partnership con i Comuni di Badia Polesine, Corbola, Costa di Rovigo, Fiesso Umbertiano, Lendinara, Porto Viro, Porto Tolle, Rovigo, San Martino di Venezze, Taglio di Po, Villanova del Ghebbo.

E’ reso possibile grazie ad Asm Set, Baccaglini auto, Rotary club Badia-Lendinara-Altopolesine, Rotary club Porto Viro-Delta del Po, Emporio Borsari, Sabrina Silvestrini Fideuram banker, Ottica Toffoli, RovigoBanca, Farmacia Tre Colombine delle dott.sse Zanetti, Avis Lendinara, Avis Villanova del Ghebbo, Le perle del Polesine.

Grazie per la collaborazione a Il Circolo di Rovigo, Associazione Pettirosso e Protezione Civile di Villanova del Ghebbo.

Mascotte: Gatto Tomeo di Alberto Cristini. 

Articolo di Martedì 27 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it