Condividi la notizia

CONTAGIO CORONAVIRUS

Al San Luca di Trecenta 14 posti di terapia sub intensiva respiratoria. L’ospedale si prepara a ritornare Covid Hospital

Ricavati all’interno dell’area medica Covid-19 di Trecenta sono già stati utilizzati: 4 ricoveri in serata dopo le 17

0
Succede a:
ROVIGO - Come richiesto dal presidente della Regione Luca Zaia le Ulss del Veneto stanno preparandosi ad entrare nella cosiddetta fase tre della gestione del contagio e si attivano. Da oggi pomeriggio, sono stati attivati  all'ospedale San Luca di Trecenta 14 posti di sub intensiva respiratoria all'interno dell'area medica Covid ed hanno accolto, dalle  ore 17, quattro pazienti che erano già ricoverati.

Secondo le proiezioni della curva di contagio Trecenta potrebbe ritornare ad essere Covid Hospital a breve, "Rovigo è ancora in seconda fascia distante dalla terza - ha affermato in diretta social il presidente Zaia - In tre quattro giorni tutte le Ulss venete potrebbero arrivare tutte in terza fascia. Abbiamo dato disposizioni ai direttori generali di cominciare a predisporre nuovi posti letto per garantire isolamento tra i pazienti Covid e quelli non Covid".

Al momento in Veneto solo la provincia di Belluno è già in terza fascia, Treviso potrebbe entrarci già domani e poi a seguire Verona, Vicenza, Padova, Venezia e Rovigo.
Articolo di Martedì 27 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it