Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Mattiazzi: "Le vittorie aiutano a dare il buon umore". Nel frattempo si ferma Boscolo Berto

Il mister dell'Adriese (Rovigo) commenta la situazione odierna dopo i tre risultati utili consecutivi e la bella vittoria maturata domenica contro il Campodarsego; ora l'attesa è per la trasferta a Cartigliano

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Sicuramente la vittoria contro il Campodarsego per 2 - 0 ha dato una mano importante alla compagine granata per aumentare il buon umore, ma soprattutto per vincere davanti al proprio pubblico. Dopo un po' di titubanza iniziale, l'Adriese ha ripreso a fare quello che sa fare e grazie anche ad un ritrovato Rosati, sembra che le cose stiano andando nel verso giusto. 

Marangon sembra sulla via del ritorno in campo, manca solo l'ok del medico, mentre si ferma Boscolo Berto; per fortuna c'è stato anche il ritorno di Scarparo, che darà una mano essenziale in difesa. 

"Certamente la vittoria con il Campodarsego è stata importante per la classifica, ma anche per farci capire ancora una volta il nostro valore". Così il mister Gianluca Mattiazzi, che chiarisce poi: "I ragazzi stanno bene e quello che mi da soddisfazione, come a tutta la società, è il fatto che anche domenica hanno giocato sette giovani contemporaneamente in campo". 

"Sicuramente è un trend che andrà avanti per tutto il resto del campionato, perchè come progetto abbiamo questo". Proseguendo: "Rosso è un ottimo profilo, Rosati sta crescendo sempre di più, mentre per quanto riguarda Marangon la condizione sta migliorando, ma non posso ancora espormi sulla sua presenza o meno di sabato prossimo; sicuramente un giocatore come lui non può che far bene alla nostra squadra e far cambiare gli equilibri di una partita". 

Concludendo: "Adesso pensiamo alla prossima sfida in casa del Cartigliano, cercando in tutti i modi di fare una prestazione di tutto rispetto e di portare a casa il massimo risultato possibile". 
Articolo di Giovedì 29 Ottobre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it