Condividi la notizia

DROGA

Coltivavano marijuana in centro, scoperti dai Carabinieri con oltre un chilo e mezzo

In giardino avevano dieci piante di “cannabis indica”, in casa ad Ariano nel Polesine (Rovigo) 1 chilo e 665 grammi di marijuana, denunciati dai Carabinieri due pregiudicati

0
Succede a:

ARIANO NEL POLESINE (Rovigo) - Nella mattinata di martedì 3 novembre, i Carabinieri della stazione di Ariano nel Polesine (Ro), hanno deferivano in stato di libertà alla procura della Repubblica di Rovigo per il reato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti: N.P., 38enne e M. L., 35enne, entrambi residenti in paese e con precedenti di polizia.

I militari dell’Arma, nel corso un servizio finalizzata a contrastare il consumo e lo spaccio stupefacenti, hanno percepito un pungente odore provenire da un’abitazione del  centro abitato. Un’osservazione più approfondita ha permesso di constatare che nel giardino vi erano dei vasi con delle piante spogliate dalle relative foglie.

Una conseguente perquisizione domiciliare ha permesso così di rinvenire nel cortile dell’abitazione 10 vasi con delle piante di “cannabis indica”, e all’interno di una stanza, adibita anche ad essicatoio dello stupefacente, alcune buste di cellophane che contenenti complessivamente 1 chilo e 665 grammi di marijuana.

Articolo di Mercoledì 4 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it