Condividi la notizia

MERCATO ADRIA

Ritorna il mercato al completo ad Adria

Lo specifica il sindaco Omar Barbierato (Rovigo), chiarendo che anche in altre città è stato sospeso e ridotto, mentre la sua amministrazione ha trovato una soluzione adeguata

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "I mercati del mercoledì, ad Adria centro e nella frazione di Bottrighe, si svolgeranno regolarmente, secondo i piani già attuati questa primavera. Per quanto riguarda il mercato del sabato, abbiamo già trovato una soluzione in linea con la nuova ordinanza regionale". Ad annunciarlo il primo cittadino Omar Barbierato.

"Come amministrazione, dopo la limitazione degli ambulanti alimentari al mercato di sabato scorso nel centro città, abbiamo studiato una soluzione per rendere possibile la presenza di tutte le bancarelle. In pratica andremo a traslare alcuni ambulanti in piazza Bocchi, per guadagnare dei metri, che ci consentono di avere una distanza maggiore tra l’uscita e l’entrata del blocco dell’area perimetrata".
 

"L’intera area del mercato verrà infatti suddivisa in diversi sottomercati –spiega nei dettagli il consigliere comunale Enrico Bonato- ciascuno dotati di una propria perimetrazione, con un solo ingresso ed unica uscita. Saranno occupate nuove aree per creare adeguati spazi di separazione tra un compartimento e l'altro, in maniera tale da evitare zone di possibile formazione di assembramenti".

"Sarà impiegato un numero importante di persone per la sorveglianza e sarà installata apposita cartellonistica informativa. Il numero dei cittadini che accederanno all'interno di ogni compartimento sarà monitorato in modo tale non vengano mai superati determinati numeri. Una logistica studiata, tenendo conto del quadro normativo nazionale e dell’evoluzione del contagio che, in questo momento, è molto più veloce rispetto a Marzo/Aprile". 

Proseguendo poi: "Una situazione diversa rispetto quindi a Marzo, per la quale  l’ organizzazione è dipesa dall’ubicazione, dalla gestione della viabilità e dalle dimensioni  che dipendono dal numero delle bancarelle“.

"In queste ore -prosegue Omar Barbierato- abbiamo incontrato gli ambulanti per informarli sulla nuova logistica organizzativa. Un momento partecipativo apprezzato dagli addetti ai lavori. Nel contempo in sinergia con la Pro Loco, stiamo studiando una soluzione per consentire lo svolgimento in sicurezza e con spazi rimodulati del mercato degli hobbisti del sabato”.

Concludendo: "Una criticità, quella della riorganizzazione logistica dei mercati, affrontata in questi giorni in diversi modi da altri comuni del Veneto. Per fare qualche esempio, il sindaco di Rovigo, Edoardo Gaffeo, ha aperto il mercato del martedì, solo agli ambulanti dei generi alimentari, ad Este, per citare un comune del padovano e nel bellunese sono stati temporaneamente annullati tutti i mercati, sospesi pure alcuni mercati del vicentino, come Schio e Thiene, per arrivare alla vicina Chioggia, dove il sindaco Ferro ha sospeso il mercato del giovedì".
Articolo di Martedì 17 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it