Condividi la notizia

ALLAGAMENTI CASTELNOVO BARIANO

San Pietro Polesine spesso sotto acqua. I residenti chiedono interventi immediati

La frazione di Castelnovo Bariano (Rovigo) è sempre a rischio allagamenti quando arrivano temporali e piogge forti, con i residenti che sono stufi della situazione

0
Succede a:
CASTELNOVO BARIANO (Rovigo) - Domenica mattina 23 marzo 2014 fu veramente storica per l'unica frazione castelnovese. Parliamo di San Pietro Polesine famosa per la parrocchiale dei due campanili e per il calcio. Infatti fu inaugurato un moderno impianto fognario a cura di Aato e Polacque ora Acquevenete: una condotta di 4 km. sino alla rete fognaria massese in località Cagnona; di là i liquami convogliati al maxidepuratore di via Galberte, trattati e poi versati in Po.

L'opera costò allora quasi 500 mila euro (fondi regionali e aziendali) e fu un intervento strategico per il territorio in quanto da un cinquantennio almeno ed sino ad allora i liquami frazionali avevano l'impianto fognario che scaricava direttamente nel Cavo Bentivoglio in zona urbana, ciò con tutti gli inconvenienti di igiene pubblica.

Eppure da allora e sino ad oggi ad ogni forte temporale (e non solo con le bombe d'acqua) parte del centro viene puntualmente allagato (prima del 2014 non succedeva). Parliamo delle vie Cavo Bentivoglio, G. Meloncelli ed A. Raisi in particolare, elegante zona residenziale. Di questo annoso e grave problema si fa interprete la signora Francesca Menoni, una battagliera 67enne docente di scuola d'infanzia in quiescenza, che ci racconta i disagi per la sua casa allagata per le fogne che. sovraccaricate di acqua meteorica sovrabbondante, non tirano per cui giardini e seminterrati diventano liquidi.

E' paradossale che solo dopo i lavori 2014 - sottolinea convinta - noi dobbiamo subire allagamenti interni ed esterni a livello residenziale. Io abito in una vasta abitazione con un seminterrato e un piano rialzato. Una pioggia forte anche di qualche decina di minuti manda in tilt il nostro vivere quotidiano. Nel seminterrato ho garage, lavanderia, bagno, cantina ed altro. Davanti al garage ho fatto costruire una griglia di deflusso ma ciò non è sufficiente. Sempre esternamente ho una pompa antiriflusso ma non basta per niente, l''acqua entra nel seminterrato.

"Una volta per questo ho chiamato i vigili del fuoco. Mi hanno consigliato di installare internamente una pompa di immersione ma anche questo non ha risolto il problema. Quando vado ammollo devo intervenire con scope, stracci, tessuti assorbenti, un lavoro improbo".

"Alcuni cittadini si sono rivolti riservatgamente a dei tecnici idraulici per avere un parere per questo grave disservizio fognario nelle vie succitate: mancata pulizia delle caditoie? Delle condotte? Regolazione del troppo pieno nella condotta di immissione nel Cavo Bentivoglio? La rete fognaria sampietrese dipende da Acquevenete, cui giriamo a nome di molti cittadini utenti la richiedta di intervenire sollecitamente".
Articolo di Giovedì 19 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it