Condividi la notizia

CORONAVIRUS

"Ogni promessa è un debito": 65.000 euro alla Casa del Sorriso

La Casa del Sorriso di Badia Polesine (Rovigo) riceverà il contributo della Regione Veneto entro la fine del 2020 per i maggiori oneri che i centri servizio hanno dovuto sostenere a causa dell'emergenza coronavirus tuttora in corso

0
Succede a:

BADIA POLESINE (Rovigo) -  Il presidente Tommaso Zerbinati comunica che la Giunta Regionale, nell'ambito delle misure di sostegno per l'emergenza Covid-19 stanziate in 12.845.879 euro, ha erogato alla Casa del Sorriso un contributo a fondo perduto di 65.000 euro, che saranno erogati entro il 2020 e che entreranno, quindi, nel bilancio quali proventi straordinari. Si tratta di un fondo distribuito sulla base dei posti letto alle case di riposo accreditate per l'assistenza agli anziani non autosufficienti, già annunciato questa estate e che va a ristorare, almeno parzialmente, i maggiori oneri che i centri servizio hanno dovuto sostenere a causa dell'emergenza coronavirus tuttora in corso.

“Ad onor del vero, precisa il presidente, non è il primo aiuto che giunge all'Ipab badiese in quanto, nelle settimane scorse, a mezzo di Azienda Zero, la Regione ha fatto pervenire 14.000 mascherine ffp2, oltre ad altri dispositivi di protezione individuale, a beneficio del personale e che hanno consentito ulteriori risparmi di spesa per l'Ente”. Sono buone notizie in un panorama complessivo di difficoltà. “Se ogni promessa è un debito”, l'amministrazione della Casa del Sorriso ringrazia la Regione Veneto per il contributo ricevuto ma soprattutto per l'attenzione dimostrata per i centri servizi e più in generale per una delle fasce più fragili della popolazione veneta.

“La Casa del Sorriso, ricorda ancora il presidente, è impegnata quotidianamente nel proteggere i propri ospiti, come ha dimostrato  anche l'ultima tornata di tamponi eseguiti su anziani e dipendenti questa settimana, che ha confermato la persistente assenza di casi di positività”.

U.M.B.

Articolo di Lunedì 23 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it