Condividi la notizia

VANDALISMO

Vandali pentiti avvertono i Vigili del fuoco

I teppisti hanno preso di mira una delle sedi scolastiche di Badia Polesine (Rovigo), quella in cui sono ospitati i piccoli alunni di prima e seconda elementare

0
Succede a:

BADIA POLESINE (Rovigo) – Dopo la scorribanda alle scuole elementari di via Petrarca, nel pomeriggio di sabato scorso, i vandali si sono pentiti e avvisano i vigili del fuoco, a quanto pare da una cabina. Ancora una volta, dunque, i teppisti hanno preso di mira una delle sedi scolastiche di Badia, quella in cui sono ospitati i piccoli alunni di prima e seconda elementare. Un guaio che ha costretto anche all'intervento dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza dei locali. Sono in corso verifiche per capire se siano stati provocati dei danni agli infissi.
Lo comunica il sindaco Giovanni Rossi che fa sapere, dopo il sopralluogo effettuato, che è stato preso di mira un bagno, con conseguente spargimento d’acqua. Ad ogni modo la ripresa delle lezioni, stamani, non è a rischio. “Poteva andare peggio” racconta il Sindaco ma resta l’amarezza, condivisa anche dall’assessore Fabrizio Capuzzo, per il ripetersi di questi episodi incivili e costosi per la comunità. La scuola era peraltro stata sistemata proprio di recente.

Non capisco proprio cosa possa spingere qualcuno a danneggiare un bene pubblico senza motivo”, ha commentato Fabrizio Capuzzo, anche se in questo caso il danno sembra essere fortunatamente limitato e non pare aver compromesso l’agibilità della scuola.

U.M.B.

Articolo di Lunedì 23 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it