Condividi la notizia

RUGBY

Nuova positività in casa rossoblù

Attualmente sono tre i positivi al Covid-19 nella FemiCz Rovigo, ma la società non ha mai chiesto il rinvio, purtroppo dovrà saltare il match con la Lazio, ma non per propria volontà 

0
Succede a:

ROVIGO - Il sistema di allenamento, ormai collaudato, permette di tenere sotto controllo i numeri all’interno della squadra, ma per i contatti esterni non è così semplice. In casa FemiCz Rovigo, durante la consueta attività settimanale di screening, è emerso un nuovo caso di Covid-19. 

Sono scattati immediati i protocolli predisposti da viale Alfieri, oltre a quelli già in essere delle Federazione Italiana Rugby. E’ il quinto caso tra i Bersaglieri, due sono perfettamente guariti, il primo è già rientrato in gruppo, il secondo sta svolgendo gli esami clinici per il reintegro.

Squadra di coach Casellato che limita al massimo anche il contatto tra gli stessi atleti, allenamenti per gruppi, riunioni sfruttando i supporti digitali, tamponi a ripetizione per tenere sotto controllo il contagio. Bersaglieri che stanno facendo di tutto per giocare, rinunciando anche a chiedere eventuali rinvii, come da protocollo. Con più di tre positività è facoltà della società richiedere di posticipare il match, ma la FemiCz non lo ha mai fatto, non solo perchè dispone di una rosa profonda, ma per la volontà di rispettare gli impegni presi nei confronti della città, sponsor e Federazione.

FemiCz Rovigo che ha saltato un match in campionato, infatti il Valorugby ha chiesto il rinvio per l’emergere di ben 8 positività all’interno del gruppo (un numero difficile da gestire, ndr), salterà anche il secondo consecutivo con la Lazio (LEGGI ARTICOLO)

Il club biancoceleste, ha giocato sabato con il Mogliano perdendo in casa, ma ha rinunciato alla trasferta di Rovigo. C’è chi sta peggio, il Petrarca Padova non ha nemmeno cominciato il campionato, per un focolaio che ha coinvolto mezza squadra.

Articolo di Mercoledì 25 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it