Condividi la notizia

POLITICA PROVINCIA DI ROVIGO

Con il sostegno dell'area Boccia, Angelo Zanellato è il nuovo segretario provinciale del Pd

Giuseppe Traniello Gradassi cede il testimone all'ultimo presidente del Consvipo. Rimarrà in carica fino al prossimo congresso

0
Succede a:
ROVIGO - Superato lo scoglio del numero legale dell'assemblea di direzione provinciale del Partito democratico di Rovigo, Angelo Zanellato è stato nominato nuovo segretario del Pd fino al prossimo congresso con 27 voti favorevoli, 2 contrari e 3 astenuti.

Zanellato, di Porto Tolle, succede a Giuseppe Traniello Gradassi, di Pincara, che dopo la stagione delle elezioni regionali, aveva rimesso, come già annunciato, l'incarico nelle mani dell'assemblea. Da circa una sessantina di componenti, tra defezioni e mancati rinnovi delle tessere di partito, l'organo si è assottigliato a poco più di una trentina di consiglieri, ritenuti non più rappresentativi per il territorio.

L'area Boccia rappresentata dal gruppo di Domenico Romeo, insieme a quella Martina di Diego Crivellari ed una parte dei Dem, ex Margherita di Gabriele Frigato, hanno espresso il nuovo segretario provinciale. Non si è arrivati ad una convergenza unitaria nella designazione del successore di Gradassi motivo per cui, senza l'unitarietà del partito, Patrizio Bernardinello non ha accettato il ruolo del traghettatore fino al congresso straordinario. Motivi di impegno tra il lavoro in questura, incarico di assessore comunale nella giunta Gaffeo, sono le motivazioni ufficiali, ma chi conosce Bernardinello sa bene che il suo impegno per il Pd è finalizzato a guidare un partito unito, senza divisioni, che si trascinano dalla prima Repubblica e risultano oggi anacronistiche.

"La nomina deriva dal rispetto di un accordo politico con l'area Boccia e Martina pre elettorale per le regionali del Veneto - afferma il neo segretario Zanellato - e l'impegno nella guida del partito sarà quello di mantenerlo attrattivo e di riferimento per un centrosinistra unito, riformista e di governo".
Articolo di Giovedì 26 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it