Condividi la notizia

DONAZIONE ARIANO NEL POLESINE

Una donazione musicale per l'istituto comprensivo di Ariano nel Polesine e Corbola

Il Rotary club di Adria (Rovigo) ha voluto regalare alla scuola arianese un'arpa rossa in segno di sviluppo della cultura e della musica indispensabile per gli alunni

0
Succede a:
ARIANO NEL POLESINE (Rovigo) - Venerdì 6 novembre 2020 il Rotary Club di Adria ha donato un’arpa all’istituto comprensivo di Ariano nel Polesine e Corbola. Un service a sfondo culturale che si aggiunge agli altri che il club sta realizzando, in tempi di Covid, per il territorio polesano.

“Il Covid non ci ha fermati e non riuscirà a fermare la musica -ha affermato la presidente del Rotary club di Adria, l’avvovacato Donatella Murari al momento della consegna dello strumento musicale all’Istituto- l’indirizzo musicale dell’Istituto comprensivo di Ariano nel Polesine e Corbola rappresenta una punta di diamante delle scuole della provincia di Rovigo nonché un unicum, dato che possiede l’insegnamento strumentale dell’arpa nell’offerta formativa. Il club aveva avuto modo di assistere a concerti organizzati dall’indirizzo musicale dell’Istituto ed era stato allietato di recente da un quartetto di arpe e violini in occasione dello scambio degli auguri natalizi del 2019".

"La scuola continua la sua opera di diffusione della cultura musicale con eventi che, dal coinvolgimento del pubblico in presenza, si sposteranno in rete". La Dirigente Scolastica, prof.ssa Antonella Flori, ha ringraziato pubblicamente il club nella persona della Presidente, con la promessa di realizzare, non appena la situazione contingente lo permetterà, un concerto inaugurale ascoltando dal vivo il suono melodioso di questo bellissimo strumento. Se un Paese vuole avere una buona cultura musicale è necessario praticare uno strumento musicale in tutte le scuole di base".
 
Articolo di Venerdì 27 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it