Condividi la notizia

SANITA' ADRIA

Barbierato: "La sanità privata deve dare il suo contributo. Pediatra garantita in pronto soccorso"

Il primo cittadino di Adria (Rovigo) chiarisce la propria posizione in merito alla sanità pubblica e privata, con quest'ultima che a suo parere in questo momento si deve impegnare maggiormente per la comunità

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "In questo momento d'emergenza sanitaria credo che la sanità privata debbra dare il suo contributo concreto, perchè non è giusto che sia solo la sanità pubblica oberata di lavoro". Preciso e chiaro il sindaco di Adria, Omar Barbierato su quello che dovrebbe essere il ruolo della sanità privata in questo periodio di emergenza dovuto al Covid-19.

"Visti i finanziamenti pubblici che proprio la stessa prende, è giusto che dia una mano in più". 

Poi parlando della situazione pediatria all'ospedale di Adria: "Dal 25 novembre scorso c'è stato l'impegno da parte del direttore generale Compostella di garantire il pediatra in appoggio al pronto soccorso di Adria, proprio per dare una mano in più, visato che mancherà il personale infermieristico dedicato proprio alla pediatria". 
Articolo di Venerdì 27 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it