Condividi la notizia

OCCUPAZIONE

Il Comune forma e dà lavoro a due giovani, ecco il bando

Attraverso lo strumento del Contratto di Formazione Lavoro, il comune di Fiesso Umbertiano (Rovigo) lancia un segnale, si cercano due manutentori tecnici

0
Succede a:

FIESSO UMBERTIANO (Rovigo) - L’Amministrazione di Fiesso Umbertiano, in un momento così difficile per il mondo del lavoro e dell’economia, ha deciso di investire in un progetto che offrirà impiego a due persone di età compresa tra i 18 e i 32 anni, attraverso lo strumento del Contratto di Formazione Lavoro.

Assumere personale attraverso la formula del Cfl, è un percorso che le pubbliche amministrazioni possono predisporre attraverso un progetto base del contratto di formazione e lavoro, che dovrà costituire l’elemento tipizzante e propedeutico alla formalizzazione del relativo rapporto di impiego pubblico. Il contratto di formazione e lavoro (Cfl), è inserito tra i contratti di lavoro flessibile, utilizzabili dalle Pubbliche Amministrazioni. È un contratto a causa mista, il cui valore economico-sociale è rappresentato dal programma d’ istruzione e dallo scambio tra prestazione lavorativa e retribuzione.

Il progetto formativo non è un atto a rilevanza interna, in quanto deve essere presentato alla Commissione regionale per l’impiego, che dovrà provvedere alla sua approvazione, condizione essenziale per la stipula del contratto di formazione e lavoro.

Il momento della formazione costituisce il vero strumento di qualificazione specializzante il contratto, al punto che la mancata formazione del dipendente assunto determina l’insorgenza di un elemento di illegittimità del rapporto lavorativo.

Dopo questo iter autorizzativo propedeutico alla sua approvazione, quindi, sono da poco usciti due bandi: Area tecnica – bando finalizzato ad assumere a tempo determinato e pieno (36 ore) tramite CFL per un posto di categoria B -profilo professionale collaboratore manutentivo tecnico per un periodo di 12 mesi, scadenza presentazione delle domande ore 13 del 9 dicembre 2020Area tecnica – bando finalizzato ad assumere a tempo determinato e parziale di 18 ore tramite CFL per un posto di categoria B -profilo professionale collaboratore manutentivo tecnico per un periodo di 12 mesi, scadenza presentazione delle domande ore 13 del 7 dicembre 2020

I bandi sono entrambi pubblicati sul sito del Comune e riportano tutti i requisiti specifici richiesti per la partecipazione alle selezioni.

Sempre nel sito del Comune è scaricabile lo schema di domanda, che andrà compilato da ogni candidato e presentato al Comune di Fiesso Umbertiano allegando copia di un documento di identità ed un curriculum vitae.

L’invio delle candidature potrà avvenire per posta raccomandata o per posta PEC. Se i candidati che presenteranno richiesta di partecipazione al bando saranno in numero superiore a 20, si terrà una prova di preselezione, costituita da una prova scritta (quiz a risposta multipla).

Le prove d’esame consisteranno in una prova pratica ed in una prova orale.

Per informazioni e chiarimenti in merito a questi strumenti concorsuali, si può contattare l’Ufficio tecnico tel. 0425 1900816- Arch. Paolo Baldo, mail paolo.baldo@comunefiessoro.it.

La persona che sarà assunta, sarà sottoposta ad un periodo di prova di due mesi e successivamente il contratto di formazione lavoro potrà trasformarsi alla scadenza o prima di essa, in contratto di lavoro a tempo indeterminato secondo le normative vigenti.

“A fronte della grave emergenza occupazionale che stiamo vivendo - sottolinea  Luigia Modonesi, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Fiesso Umbertiano - crediamo che sia tra le nostre priorità impegnarci per dare risposte ai nostri cittadini, investendo sull’occupazione rivolta soprattutto ai giovani, che faticano a trovare una giusta collocazione lavorativa, seguendo l’insegnamento di quello che, secondo noi, è stato uno dei grandi Presidenti della Repubblica Italiana, Sandro Pertini, che asseriva: “Io credo nel popolo italiano. È un popolo generoso, laborioso, non chiede che lavoro, una casa e di poter curare la salute dei suoi cari. Non chiede quindi il Paradiso in terra. Chiede quello che dovrebbe avere ogni popolo”!

Partecipate numerosi. Noi siamo al vostro servizio per offrirvi tutte le informazioni necessarie per accedere a questi due importantissimi bandi”.

Articolo di Domenica 29 Novembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it