Condividi la notizia

TRAGEDIA

41enne muore davanti alla locanda dove alloggiava, ad Amazon aveva trovato lavoro

Si è accasciato davanti all’ingresso della locanda di Bosaro (Rovigo) dove alloggiava, e non si è più ripreso. Probabilmente è morto per un malore un 41enne residente nel veneziano che lavorava a Castelguglielmo

0
Succede a:

BOSARO (Rovigo) - Tragedia alle 8 e 30 del 1 dicembre a Bosaro, Andrea Trevisol, 41enne di Meolo (Venezia), è morto. Aveva trovato occupazione nella sede di Amazon tra San Bellino e Castelguglielmo, alloggiava nella locanda del Sorriso di via Nazionale.

Probabilmente è stato colto da un malore, è deceduto per cause naturali ed è stato trovato davanti all’ingresso della stessa locanda. Immediato l’intervento dei Carabinieri della stazione di Polesella e del personale del Suem 118, ma non c’è stato nulla da fare per il 41enne.
La Procura di Rovigo, per far luce sulla morte dell'uomo, ha disposto l'autopsia.  

"Siamo dolorosamente colpiti da quanto accaduto. I nostri pensieri - il commento di Amazon - e le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Andrea e alle persone a lui care".
 

Articolo di Martedì 1 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it