Condividi la notizia

CSA ADRIA

Approvato il regolamento dei familiari del Csa di Adria

Un documento voluto fortemente dai familiari della casa di riposo e su cui il Cda capeggiato da Simone Mori ha dato il suo importante contributo (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Il regolamento dei familiari rappresenta un altro importantissimo tassello che viene aggiunto nell’opera di rimodernamento del Centro Servizi Anziani di Adria". Così esordisce il presidente del Cda Simone Mori. 

L’approvazione del nuovo “regolamento familiari”, realizzato dal lavoro sinergico tra un gruppo di familiari degli ospiti e il Cda della casa di riposo di Adria, rappresenta  un documento condiviso che permette ai familiari di essere parte essenziale nella nostra casa di riposo, anche se l'arrivo ad un documento condiviso non è stato assolutamente facile, viste le proteste che vi sono state nei mesi scorsi (LEGGI ARTICOLO), ma che sembrano essere acqua passata anche grazie all'arrivo del nuovo direttore Daniele Panella (LEGGI ARTICOLO). 

"Uno strumento che consentirà – prosegue Mori -  all’assemblea ospiti-familiari l’elezione del comitato, che andrà a rappresentare tutti i familiari e gli ospiti. Le elezioni saranno attuate nel rispetto delle normative anti-Covid". 

"Il comitato avrà numerosi compiti, in primis la collaborazione per migliorare la qualità della vita interna al Csa -sottolinea Mori- confidiamo infatti  in un nuovo spirito di approccio alla collaborazione, più volte richiesto da questo Cda. Il comitato diventerà un mezzo per la piena e tempestiva diffusione delle informazioni a Ospiti e Famigliari e in particolar modo si attiverà  nella promozione di un'immagine positiva dell'Ente". 

"Mi permetto anche, di ringraziare in questo momento, il lavoro svolto dalla consigliera Graziella Braghin, che con la sua esperienza all’interno dell’Ente, ha contribuito giorno dopo giorno, alla redazione del documento e ad instaurare un rapporto costruttivo con i familiari che ne hanno chiesto il supporto, accogliendo e soddisfacendo, a nome del Cda, le loro richieste". 

Nel concludere il presidente informa che “da pochi giorni, all’entrata del Csa, è stata installata una bacheca nella quale possono venire affissi, importanti avvisi e comunicazioni per i familiari, quali, i menù e la programmazione settimanale delle attività e altre utili informazioni. Come suggerito dai familiari, a lato della bacheca è stata sistemata una cassetta per le lettere dove, a breve, potranno essere inseriti dei moduli che i familiari potranno utilizzare per comunicare eventuali suggerimenti, reclami e/o ringraziamenti”. 
Articolo di Mercoledì 2 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it