Condividi la notizia

RUGBY TOP10

Per il big match tra Calvisano e Rovigo c’è Mitrea

Per il “classico” del rugby italiano c’è il direttore di gara più gettonato per le finali tra Calvisano e FemiCz Rovigo, un fischietto che ai rossoblù non ha mai portato molta fortuna

0
Succede a:

ROVIGO - I temi della partita sono molti, da un decennio Calvisano e FemiCz Rovigo sono ai vertici del massimo campionato italiano, e non è solo un fatto sportivo, ma un dualismo che nel corso dei campionati ha assunto i connotati di un confronto geo politico sulla gestione della Federazione. Calvisano dalla sua vanta ben quattro scudetti vinti su sei nelle finali del 2014, 2015, 2017 e 2019 contro la FemiCz Rovigo. Quando i Bersaglieri dopo un quarto di secolo conquistarono il titolo nel 2016, proprio contro la squadra bresciana, in città i festeggiamenti durarono per giorni. Come una liberazione.

Una sfida che si ripete, Gianluca Guidi, timoniere delle finali del 2014 e quella incredibile del 2015 (giocata con un uomo in meno per un’ora per l’espulsione di Costanzo), è tornato alla guida della panchina giallonera. Proprio a Calvisano la FemiCz Rovigo di Umberto Casellato, nel novembre del 2018, confezionò una delle mete più belle di tutti i campionati.

Cioffi ha finalizzato 21 secondi di spettacolo, 11 passaggi, 3 offload, 8 giocatori coinvolti in 60 metri.  La chiave del match sarà tutta qui, mentre la granitica squadra di Guidi punterà a dominare le fasi statiche, quella di Casellato cercherà di muovere il pallone, sempre e comunque. Vincerà chi sbaglierà meno.

Sul fronte degli ex Simone Ragusi, Riccardo Brugnara e Nico D’Amico, due storie differenti, ma tutti e tre hanno versato lacrime rossoblù proprio contro il Calvisano nelle finali scudetto. Il primo ha trovato gloria a Padova con il Petrarca vincendolo nel 2018, i due piloni, invece, lo inseguono ancora.

Arbitrerà il match Marius Mitrea, e per la FemiCz Rovigo non è un direttore di gara che porta fortuna. Fu lui ha dirigere le finali scudetto del 2015, 2017 e 2019. Sarà coadiuvato da Liperini (Livorno), Bertelli (Brescia), quarto uomo: Locatelli (Bergamo).

Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della Fir, ha reso note le designazioni arbitrali per la quinta giornata del Campionato Italiano Peroni Top10 in programma sabato 5 dicembre alle ore 15.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube della FIR.

Peroni TOP10 - V giornata - 05.12.20 
ore 14.00
Fiamme Oro Rugby v HBS Colorno
arb. Vedovelli (Sondrio)
g.d.l. Spadoni (Padova), Rosella (Roma)
quarto uomo: Meo (Roma)

ore 14.30
Sitav Rugby Lyons v Mogliano Rugby 1969

arb. Gnecchi (Brescia)
g.d.l. Schipani (Benevento), Pacifico (Benevento)
quarto uomo: Marrazzo (Modena)

ore 15.00
Valorugby Emilia v Lazio Rugby 1927
arb. Trentin (Lecco)
g.d.l. Angelucci (Livorno), Russo (Milano)
quarto uomo: Vidackovic (Milano)     

Kawasaki Robot Calvisano v Femi-CZ Rovigo
arb. Mitrea (Udine)
g.d.l. Liperini (Livorno), Bertelli (Brescia)
quarto uomo: Locatelli (Bergamo)

Argos Petrarca Padova v Rugby Viadana 1970
arb. Bottino (Roma)
g.d.l. Frasson (Treviso), Russo (Milano)
quarto uomo: Toneatto (Udine)

Classifica Top10: Femi-CZ Rovigo** punti 10; Rugby Viadana* punti 6; HBS Colorno**, Fiamme Oro Rugby**, Kawasaki Robot Calvisano** e Mogliano Rugby 1969** punti 5; Valorugby Emilia*** e Sitav Rugby Lyons* punti 4; Argos Petrarca Padova****, Lazio Rugby 1927*** punti 0

*partite in meno

 

Articolo di Giovedì 3 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it