Condividi la notizia

COMUNICAZIONE ADRIA

Lo sportello telematico polifunzionale di Adria è realtà

Orgoglio dell'assessore Andrea Micheletti, che insieme alla giunta civica ha fortemente voluto questo tipo di servizio per la cittadinanza (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Adria è il primo comune delle province di Rovigo e Padova, a proiettarsi nel futuro con lo sportello telematico polifunzionale. Un servizio che risponde alla normativa vigente perché va ad espletare quelle semplificazioni che tutti i comuni sono tenuti a ottemperare entro il 28 febbraio 2021.

“Uno strumento che consente di semplificare il rapporto tra il comune e i cittadini. Diminuendo gli spostamenti del cittadino dalla propria abitazione entra a far parte delle  buone abitudini  in questo periodo di emergenza sanitaria. Rimane attivo l’aiuto per i cittadini  agli sportelli di palazzo Tassoni -commenta il sindaco Omar Barbierato.

“Questo servizio completa il complesso di azioni (App comuni-chiamo, App per il pagamento dei parcheggi, reingegnerizzazione del sito web secondo le linee guida Agid) messo in campo dall'amministrazione adriese per la digitalizzazione del comune, così come previsto dalla linea programmatica di mandato 19/bis che prevede l’adozione di un piano della comunicazione comunale, unitario e funzionale, per una massima interazione dei e con i cittadini".

"Come membro più giovane della giunta civica e come professionista della comunicazione, sentivo e sento su di me la responsabilità di traghettare le istituzioni comunali verso un uso sempre più massiccio della tecnologia senza però lasciare indietro nessuno. Per questi motivi attraverso lo sportello polifunzionale telematico rivolgiamo un'attenzione verso i giovani e verso tutte le cittadine e i cittadini che per i motivi più disparati non avevano prima l'opportunità di accedere in modo agevole ai servizi comunali”. Commenta l’assessore Andrea Micheletti.
 
L’inaugurazione del nuovo sportello telematico polifunzionale, presentato nella mattina del 2 dicembre 2020, è stato seguito da un numero importante di cittadini. Uno strumento utile ed agile, che consente ai cittadini, alle associazioni, e ai professionisti di presentare online le istanze legate ai vari procedimenti amministrativi in qualunque momento, utilizzando un pc, tablet o smartphone. 

Le richieste presentate attraverso lo sportello telematico, infatti, sostituiranno completamente il formato cartaceo ed avranno la stessa validità effettiva perché conforme ai dettami del codice dell’amministrazione digitale (http://www.indicenormativa.it/norma/urn%3Anir%3Astato%3Adecreto.legislativo%3A2005-03-07%3B82).Perrendere possibile il servizio sono stati rivisti tutti i moduli, sia nella forma  sia a livello comunicativo .

La nuova piattaforma, attiva 24 ore su 24, comprenderà i servizi di principale interesse suddivisi per categorie/aree tematiche (tributi, servizi demografici, servizi scolastici e per l’infanzia, servizi sociali, ambiente e territorio, lavori pubblici, servizi cimiteriali, sport e tempo libero ecc.).Con l’uso di questo nuovo canale telematico si ridurranno  i tempi di attesa per il Cittadino e la Pubblica Amministrazione, migliorando le attività dei suoi uffici in termini di efficacia ed efficienza.
Articolo di Giovedì 3 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it