Condividi la notizia

PREMIO TEATRO AMATORIALE

1° premio Fitalia Social: votazioni al via su Facebook

L’iniziativa della Federazione Italiana Teatro Amatori entra nel vivo. Tantissime adesioni al riconoscimento che affianca la versione tradizionale del concorso

0
Succede a:
VICENZA - Oltre 100 spettacoli in gara da tutta Italia, Veneto compreso, per il 33° Premio Fitalia e ben 96 di questi pronti a sfidarsi anche nell’area digitale della prima edizione dell’abbinato Premio Fitalia Social.

Un raddoppio speciale in un anno speciale quello che la Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita) ha voluto per uno dei suoi riconoscimenti di punta a livello nazionale, che per l’occasione – pur mantenendo la propria storica veste di concorso con giuria tecnica – ha deciso di aprirsi anche alla “rete”, coinvolgendo il pubblico di Facebook in una grande votazione online, che si concluderà alla mezzanotte del 31 dicembre prossimo, e segnando un boom anche sul fronte dei voti raccolti: circa 2 mila solo nelle prime 24 ore.

Votare è semplice. Tutti gli spettacoli in concorso, divisi in sette categorie (Classico, Cabaret, Tragedia/Drammatico, Comico Brillante, Narrazione, Commedia Musicale, Teatro dell'Assurdo), possono essere visionati nel sito di Fita nazionale www.fitateatro.eu , rinnovato proprio in questi giorni. A ciascuno spettacolo è assegnato un codice di tre cifre.

Scelto il proprio beniamino (o anche di più, purché non più di uno per categoria), sarà sufficiente entrare nella pagina Facebook di Fita nazionale, dove si trova il post dedicato al concorso: per votare, dopo aver messo il like alla pagina, basterà scrivere in un “commento” al post il codice di tre cifre e la categoria del prescelto
(uno o più, come detto); si potrà votare una sola volta e i commenti saranno cancellati insieme ai voti.


“Nel corso di quest’anno – commenta Mauro Dalla Villa, presidente FITA Veneto – i social e il web in generale si sono dimostrati alleati preziosi: non sostitutivi del fare teatro dal vivo, naturalmente; ma utili a mantenere accesi l’interesse del pubblico, il nostro spirito di gruppo come Federazione e il ruolo che la nostra azione riveste per la comunità. In questo quadro si colloca appunto il nuovo premio, che sta suscitando molto interesse e che vede anche alcune compagnie venete in concorso”.

“Nella sua versione tradizionale – commenta il vicepresidente nazionale Fita, Aldo Zordan – il premio Fitalia è un riconoscimento molto amato dalla nostre compagnie, ma quest’anno la partecipazione ha assunto senz’altro un significato in più: è un ribadire che il nostro teatro c’è, è vivo e continua a impegnarsi per il pubblico. Credo inoltre che l’alta adesione raggiunta dal concorso sottolinei l’attaccamento delle compagnie alla Fita, che in questo 2020 così difficile ha saputo essere presente, informare tempestivamente e dare spazio e strumenti alla creatività del nostro teatro”.
Articolo di Giovedì 3 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it